Questo fungo medicinale era noto già agli antichi giapponesi, che lo consideravano uno tra i miceti più pregiati. Si chiama Maitake, ovvero fungo danzante, ed è stato adoperato nella medicina orientale per rinforzare il sistema immunitario e potenziare le difese dell’organismo. Molto apprezzati anche per il profumo aromatico e il sapore piacevole, i funghi Maitake sono stati oggetto recentemente di numerosi studi di micoterapia.

Storia, Origini e Coltivazione

In tempi moderni questo fungo è stato definito dalla scienza Grifola frondosa; il Maitake è un micete originario del Giappone, usato da circa 3.000 anni per le sue proprietà officinali ritenute uniche dalla fitoterapia tradizionale, anche per la prevenzione di patologie degenerative dovute all’invecchiamento.
La leggenda che lo vuole “il fungo della danza” nasce forse perché le persone in sua presenza ballavano e festeggiavano; oppure perché sembra formato da farfalle volanti… In ogni caso, ad oggi si chiama Grifola dal nome del grifone, e frondosa perché ha forma di una foglia (le parti fruttifere richiamano l’aspetto a foglia, sovrapponendosi tra loro). Solo negli anni Settanta è stato commercializzato, dato che prima non era possibile coltivarlo e si trovava soltanto allo stato selvatico. Ad oggi, in Giappone si producono grandi quantità di Maitake, per ampliarne i benefici anche oltre il Sol Levante.

Pianta e Frutto

Le dimensioni di questo fungo sono notevoli, essendo la Grifola frondosa ampia fino ad oltre 40 cm di diametro. Cresce tra agosto e novembre soprattutto nel Giappone nordorientale, in un ambiente umido e caldo, sugli alberi come faggi e querce. Questo fungo si trova, però, anche in altre regioni dell’Asia e nel Nord America, sul versante orientale.
Il micete è di colore bruno, tendente al grigio, e cresce a grappoli; i suoi cappelli lo rendono frondoso sovrapponendosi tra loro. Per questo, il suo peso può arrivare anche intorno ai 2 chilogrammi. Il cappello ha una forma emisferica formata, come abbiamo, vista dai singoli cappelli ondulati e fessurati; la sua superficie è vellutata e la sua carne è acquosa e morbida. È noto per il sapore dolce, il profumo intenso e la capacità di insaporire molte ricette orientali.

Valori nutrizionali e Composizione chimica

Questo fungo contiene molte proteine e composti polisaccaridi, che offrono dei principi attivi benefici nel trattamenti di ipertensione ed epatite. Possiede molte vitamine e minerali come la vitamina B2 riboflavina, e la niacina che agisce in funzione antinfiammatoria vascolare, contro l’aterosclerosi e per la riduzione della glicemia.
I valori calorici del fungo Maitake sono:

  • Calorie: 283 kcal / 100 g
  • Carboidrati: 26.6 grammi / 100 grammi
  • Grassi 3,57 grammi / 100 grammi
  • Zuccheri 7,73 grammi / 100 grammi – di cui grassi saturi 0,55 g / 100 g
  • Fibre alimentari 36,87 grammi / 100 grammi
  • Proteine 17,69 grammi / 100 grammi
  • Sodio: < 0,010 grammi / 100 grammi.

Proprietà, Benefici e a cosa serve

Diverse ricerche negli ultimi decenni hanno messo in luci le proprietà dei principi attivi della Grifola frondosa, con risultati interessanti per quanto riguarda diversi disturbi e patologie.
Le proprietà del Maitake, espresse attraverso la polvere del fungo, consentono diverse azioni per la riduzione della pressione sanguigna e,quindi, per la prevenzione ipertensione.
Anche nei casi di colesterolemia, le fibre della Grifola frondosa hanno riportato dei risultati efficaci nella diminuzione del livello di colesterolo totale.
Un risultato che può essere paragonato a quello della riduzione della glicemia da parte dei funghi Maitake. Alcuni principi attivi della Grifola, infatti, esercitano un’attività antidiabetica sia con la riduzione degli zuccheri nel sangue.
Altri studi si sono concentrati sui possibili effetti antitumorali del fungo Maitake, con un supporto alle cure anti-cancro tramite il miglioramento del sistema immunitario; il fungo agisce ostacolando il progresso delle cellule tumorali e stimolando le cellule killer. Tecnicamente, l’estratto di polisaccaridi di questo fungo (una miscela di beta-glucani), può inibire la crescita tumorale mediante la valorizzazione del sistema immunitario del corpo.

Il principio attivo che viene soprattutto studiato nella Grifola frondosa è la niacina, importante nel ridurre la progressione dell’aterosclerosi, diminuire l’infiammazione vascolare e aumentare il colesterolo HDL (colesterolo “buono”). La vitamina B2 o riboflavina, anch’essa è contenuta in quantità notevoli nel Maitake, ed è funzionale anche alla prevenzione dell’emicrania.
Il fungo è anche ricco di rame, un minerale che contribuisce in modo essenziale al benessere del metabolismo energetico, del sistema nervoso e dei tessuti connettivi – agisce in funzione antiossidante.

I funghi medicinali Maitake funzionano molto bene anche in combinazione con i funghi Shiitake, migliorando le citochine – sostanze che consentono alle cellule immunitarie di comunicare correttamente e mantenere il sistema in ottimo equilibrio. In particolare, i beta-glucani derivati dal Maitake, agiscono per la difesa immunitaria in modo efficace.

Utilizzo come Integratore

L’assunzione dei principi attivi del fungo Maitake avviene attraverso degli integratori alimentari che sono formati da confezioni in polvere, in capsule oppure in rare confezioni di funghi essiccati – dato che sono ottimi a livello alimentare.
La polvere consente un’assunzione semplice e pratica, da assumere prima dei pasti tramite acqua.
La comodità degli integratori a base di funghi medicinali è data dalla immediata disponibilità dei principi attivi. Le polveri possono anche essere aggiunte a bevande, frullati di frutta, centrifugati di verdure, ma anche insalate o ricette di cucina.

Uso e Dose Giornaliera

Per quanto riguarda l’assunzione della Grifola frondosa si consiglia una quantità giornaliera di circa mezzo cucchiaino di polvere di Maitake, da una a tre volte al giorno. In seguito, si dovrà aumentare fino a 1-2 cucchiaini a seconda delle esigenze, senza superare i 10 grammi giornalieri.

Controindicazioni ed Effetti collaterali

Il Maitake non presenta particolari effetti collaterali, ma è sconsigliato a chi sia allergico ai funghi, e a coloro che si trovano in terapia con ipoglicemizzanti orali; è dovuto un parere medico per chi abbia subito un trapianto d’organo.

Ricette e Utilizzi

L’integrazione dei micronutrienti del Maitake può avvenire assumendola con acqua, oppure se il fungo si trova in polvere, è possibile inserirlo in alcune ricette.
In particolare, i funghi Maitake per il loro gusto saporito si prestano con il loro gusto per ricette salate come zuppe, verdure e minestre ma anche risotti, primi e secondi piatti. Si possono aggiungere le polveri di Maitake a frullati, yogurt, bevande, centrifugati.

Opinioni

Nel mercato si trovano funghi medicinali, sotto diverse forme, anche se per quanto riguarda la predilezione dei consumatori sono molto richieste le confezioni di capsule o di Maitake in polvere.
Si tratta di confezioni in grado di assicurare i benefici del fungo in modo semplice, mentre i funghi essiccati possono essere utilizzati da chi vuole creare delle ricette, ma richiedono più impegno.
Solitamente, vengono richieste confezioni di funghi medicinali provenienti da coltivazioni biologiche, ovvero terreni non contaminati che proteggono dal rischio di pesticidi o sostanze nocive.
Le confezioni di Maitake bio, sono molto richieste anche nella cucina crudista e vegana, visto che non subiscono trattamenti superiori ai 42 °C e preservano gli equilibri della natura tutelando l’ambiente. Inoltre, sono anche predilette le confezioni di Grifola frondosa come alimenti gluten free – naturalmente privi di glutine.
Natura Zen propone funghi Maitake in polvere, tramite confezioni da coltivazioni biologiche e trattamenti che rispettano l’alimentazione crudista.

Fonti e ricerche scientifiche

Immune-enhancing effects of Maitake (Grifola frondosa) and Shiitake (Lentinula edodes) extracts
Polysaccharides in Grifola frondosa mushroom and their health promoting properties: A review
The fungus maitake (Grifola frondosa) and its therapeutic potential
Immunomodulatory properties of Grifola frondosa in submerged culture.

Dove si compra e Prezzi

Le confezioni di Maitake (Grifola frondosa) possono essere acquistate on line o presso i negozi di integratori alimentari, in confezioni di capsule, in polvere oppure come funghi essiccati.
I prezzi delle confezione di capsule di funghi Maitake variano con costi medi dai 10 ai 20 Euro per circa 120 capsule; dipende molto se le confezioni siano di funghi da coltivazioni bio. In ogni confezione, è bene fare attenzione se non siano presenti mix di altre sostanze. Le confezioni Maitake in polvere hanno prezzi medi dai 18 ai 25 euro per 100 grammi. I funghi Maitake essiccati costano circa 20 euro per 100 grammi.

Formati disponibili

Le proprietà del fungo Maitake sono disponibili in confezioni di polvere, capsule rese disponibili per il consumo e funghi essiccati.

Scopri i benefici dei funghi Maitake by NaturaZen

I benefici dei funghi medicinali per la salute!