Considerato un superfood, il fungo Chaga nasce in ambienti climatici molto rigidi sulle betulle, e sviluppa una serie di proprietà e principi attivi, che l’hanno reso celebre fin dall’antichità. Noto oggi come Inonotus Obliquus, viene studiato per le sue potenzialità ai fini della salute umana.

Storia, Origini e Coltivazione

Le origini di questo fungo sono molto antiche, e diverse popolazioni che hanno scoperto nel loro territorio i funghi Chaga hanno sfruttato le loro proprietà per avvantaggiarsene. Crescendo nei climi più freddi, in Russia e in Cina, questo micete veniva utilizzato dalla medicina tradizionale orientale già oltre 2.000 anni fa e dai siberiani come elisir di lunga vita (il Chaga era chiamato fungo dell’immortalità).
Noto per i suoi vantaggi sulla salute umana, il fungo è stato comunque esportato fino agli arabi e i greci per scopi terapeutici e già nel II secolo dopo Cristo, erano presenti degli accenni ai “poteri” dell’Inonotus Obliquus. Ad oggi questi funghi sono molto diffusi e commercializzati, in particolare dopo gli studi che il governo dell’URSS fece fare sui miceti adattogeni, ovvero in grado di ripristinare l’equilibrio dell’organismo che subisce condizioni estreme. Questi funghi medicinali vengono raccolti in primavera, lavati ed essiccati per ridurli in polvere: è questa la forma più diffusa in cui si trovano i funghi Chaga.

Pianta e Frutto

Questo micete parassita cresce a temperature estreme sugli alberi di betulla o simili; almeno -45 gradi sono necessari perché l’Inonotus Obliquus spunti sul legno.
Si trova in natura presso le foreste cinesi, siberiane, in Canada, Nord Europa e in Corea, ed è classificato tra i basidiomiceti; il suo aspetto è nero e irregolare in esterno e giallo-bruno all’interno, il suo diametro ampio di circa 45 centimetri.
Questo fungo produce sul tronco dell’albero una massa notevole, che si sviluppa in due fasi: una in cui non produce spore, e un’altra che ne rilascia, quando avviene la morte dell’albero. I pori di questo fungo sono obliqui e, per questo, è stato definito in latino “obliquus”.

Valori nutrizionali e Composizione chimica

I funghi Chaga sono noti per l’alta concentrazione di proteine e fibre, mentre sono poveri di grassi e, per questo, contengono ottimi valori nutrizionali. Le fibre e le proteine contenute nell’Inonotus obliquus svolgono un ruolo importante sia per l’apparato digerente e per la regolarità intestinale, sia per il mantenimento della massa muscolare e il benessere dell’apparato scheletrico.
Inoltre, questi miceti sono ricchi di vitamine, minerali e sostanze nutritive, tra cui Vitamine del complesso B, vitamina D, potassio, aminoacidi, rame, magnesio, selenio e zinco.
I valori calorici del fungo Chaga sono:

  • Calorie: 190 kcal / 100 g
  • Carboidrati: 12,84 grammi / 100 grammi
  • Zuccheri: <0,50 grammi / 100 grammi
  • Grassi: 1,13 grammi / 100 grammi – di cui grassi saturi 0,49 g / 100 g
  • Fibre: 57,21 grammi / 100 grammi
  • Proteine: 3,63 grammi / 100 grammi
  • Sodio: <0,010 grammi / 100 grammi.

Proprietà, Benefici e a cosa serve

Da tempo la medicina alternativa è sempre più interessati ai potenziali benefici per la salute del fungo Chaga, e diversi studi hanno prodotto risultati promettenti.
Una funzione importante svolta dai funghi Chaga nell’alimentazione è quella relativa all’abbassamento del colesterolo, dato che gli antiossidanti possono ridurre le lipoproteine a bassa densità (LDL); il cosiddetto colesterolo “cattivo” che rappresenta un fattore di rischio significativo per le malattie cardiache. I principi attivi del Chaga, quindi, potrebbero essere molto utile nella lotta contro le malattie cardiovascolari.
Nella prevenzione e lotta contro il cancro, alcuni studi suggeriscono che i funghi Chaga possono rallentare la crescita di alcune cellule tumorali. Sopratutto i triterpeni, i composti trovati nel Chaga e alcuni altri funghi, causano l’autodistruzione delle cellule tumorali, senza danneggiare le cellule sane. A tal fine è stato studiano l’acido betulinico, contenuti nei funghi Chaga, per la sua azione antitumorale e per la riduzione degli effetti collaterali del trattamento chemioterapico, riattivando il sistema immunitario.

Tra i benefici dell’Inonotus obliquus ci sono quelli anti-invecchiamento, dovuti alla presenza di sostanze antiossidanti all’interno del fungo. Lo stress ossidativo delle cellule, sappiamo che provoca segni fisici come rughe, rilassamento cutaneo e capelli grigi. L’esposizione al sole e l’inquinamento, in particolare, creano troppi radicali liberi che il corpo può neutralizzare, accelerando il processo di invecchiamento della pelle.
Il fungo Chaga è sopratutto noto come fungo “adattogeno”, ovvero una sostanza naturale che può aumentare le capacità di difesa dell’organismo allo stress, potenzia la resistenza in condizione climatiche estreme o di sbalzi dell’umore.
Queste sue capacità adattogene diventano anche una risorsa come antinfiammatorio naturale, dato che l’Inonotus obliquus veniva usato da secoli come inibitore di alcuni virus che causano infezioni e infiammazioni.

Utilizzo come Integratore

L’assunzione dei principi attivi del fungo Inonotus obliquus avviene attraverso degli integratori alimentari che sono formati da confezioni in polvere o capsule, oppure in rare confezioni di gocce (tintura).
Le capsule o la polvere di Chaga consentono di consumarla in modo più semplice e pratico, e sono da assumere prima dei pasti.
Gli integratori in micoterapia sono comodi perché rendono subito disponibili le proprietà dei funghi medicinali, e se consumati come polveri possono anche essere aggiunte a ricette e bevande. Una piccola quantità di preparato in polvere può essere inserita in bevande, frullati di frutta, centrifugati di verdure.

Uso e Dose Giornaliera

Per quanto riguarda l’assunzione di Inonotus obliquus, si consiglia una quantità giornaliera di circa 1 cucchiaino di polvere al giorno, aumentando per arrivare a 2-3 cucchiaini distribuiti su 2-3 dosi giornaliere.

Controindicazioni ed Effetti collaterali

Il fungo Chaga è generalmente privo di effetti collaterali ma è indispensabile evitare il sovra-dosaggio, ed è consigliato consultare il proprio medico in caso di gravidanza e allattamento.

Ricette e Utilizzi

Al fine di ottenere una buona integrazione dei micronutrienti del fungo Inonotus obliquus, è ottimo assumerlo con acqua, oppure se in polvere inserendolo in alcune ricette.
In particolare, il fungo si presta con il suo gusto per ricette salate, zuppe, per insaporire verdure e minestre.
Si possono aggiungere le polveri di Chaga a frullati, yogurt, bevande, centrifugati, tè aromatizzati.

Opinioni

Riguardo alle confezioni di funghi medicinali presenti sul mercato in diverse formulazioni, la scelta dei consumatori si orienta sopratutto verso le confezioni di capsule o di Chaga in polvere. Si tratta di confezioni che garantiscono le proprietà del fungo in modo semplice e immediato.
Solitamente, vengono richieste confezioni di funghi medicinali provenienti da coltivazioni biologiche, ovvero terreni non contaminati da pesticidi o sostanze nocive per la salute umana.
Le confezioni di funghi Chaga bio vengono apprezzate sopratutto dai vegani, e sono molto richieste anche nella cucina crudista – non subiscono trattamenti di cottura superiori ai 42 °C. Inoltre, sono anche richiesti gli Inonotus obliquus come alimenti gluten free – naturalmente privi di glutine.
Natura Zen propone il fungo Chaga in polvere, tramite confezioni da coltivazioni biologiche selezionate, che abbiano subito trattamenti nel rispetto dell’alimentazione crudista e priva di glutine.

Fonti e ricerche scientifiche

Antioxidative Properties of Crude Polysaccharides from Inonotus obliquus
Continuous intake of the Chaga mushroom (Inonotus obliquus) aqueous extract suppresses cancer progression and maintains body temperature in mice.
Antioxidant Small Phenolic Ingredients in Inonotus obliquus (persoon) Pilat (Chaga)
Anti-inflammatory effects of Inonotus obliquus in colitis induced by dextran sodium sulfate.

Dove si compra e Prezzi

Le confezioni di funghi Chaga (Inonotus obliquus) possono essere acquistate on line oppure presso i negozi di integratori alimentari, in confezioni di capsule, in polvere oppure come tintura (gocce).
I prezzi delle confezione di capsule di Chaga variano con costi medi dai 20 ai 30 Euro per circa 60 capsule; dipende dal fatto se le confezioni siano di estratto biologico del fungo, e se ci siano all’interno mix di altre sostanze. Le confezioni di Chaga in polvere hanno prezzi medi dai 15 ai 20 euro per 100 grammi. Ifunghi Chaga nella forma di tintura, meno diffusa, costano circa 15 euro per 100 milligrammi.

Formati disponibili

Le proprietà del fungo Chaga sono disponibili in confezioni di polvere, capsule rese disponibili in gocce sotto forma di tintura.

Scopri i benefici dei funghi Chaga by NaturaZen

I benefici dei funghi medicinali per la salute!