FAQ sulle bacche di goji

Domande e risposte sulle bacche di Goji…

  1. Che cosa sono le Bacche di Goji?
  2. Quante varietà e zone di coltivazione di bacche di Goji esistono?
  3. Quali sono i principali benefici legati al consumo di Goji?
  4. Come si trovano in commercio?
  5. Scegliere o non il biologico?
  6. Quanto è importante la confezione?
  7. Che cosa sono le Aflatossine?
  8. Goji secche o Goji morbide: da cosa dipende?
  9. Come riconoscere una buona bacca di Goji?
  10. Come si possono mangiare?
  11. Quante bacche al giorno si possono consumare?
  12. Possono mangiarle anche i bambini?
  13. Ci sono controindicazioni?
  14. Esistono effetti collaterali legati al sovradosaggio?
  15. Le Bacche di Goji hanno una data di scadenza?
  16. Sono uno sportivo, posso consumare Goji?
  17. Meglio le Bacche di Goji o i Semi di Chia?
  18. Costano tanto?
  19. Che cosa sono i GAS?
  20. Come posso acquistare le Bacche di Goji?

Che cosa sono le Bacche di Goji?

Le Bacche di Goji (Lycium Barbarum) sono un frutto originario delle valli del Tibet, della Mongolia, dell’Himalaya, e di alcune zone della Cina, note da tempo per le proprietà antiossidanti e benefiche, e per la presenza di numerose sostanze nutritive, tanto da essere conosciute come “frutto della longevità” e apprezzate da millenni dalle popolazioni orientali.

LEGGI ANCHE: storia e informazioni sulle Bacche di Goji

FAQ-bacche-di-goji

Quante varietà e zone di coltivazione di bacche di Goji esistono?

bacche-tibetane
Il Lycium Barbarum che cresce nel Qinghai (Tibet)

Sebbene ci siano varie informazioni spesso contrastanti circa le varietà di Goji esistenti, si ricorda che queste provengono da un arbusto della famiglia delle Solanacee il cui nome scientifico è Lycium Barbarum. Esiste però un’altra pianta chiamata Lycium Chinense ma i suoi frutti sono più amarognoli rispetto alle Goji che derivano dalla prima specie. Quanto alle aree di produzione, le Bacche di Goji NaturaZen Gold Quality Limited crescono a Delhi (Delingha) in una zona remota del Tibet a oltre 2900 metri di altitudine. Come è facile immaginare l’altezza e l’aria incontaminata di queste aree, accanto alle risorse idriche, conferisce alle Bacche delle proprietà salutari uniche.

FAQ-bacche-di-goji

Quali sono i principali benefici legati al consumo di Goji?

Le bacche di Goji si sono rivelate ricche di sostanze nutritive come Antiossidanti, Vitamina C, Carotene, Amminoacidi, Calcio e Ferro, assolutamente indispensabili per il corretto funzionamento dell’organismo. Esattamente come frutta e verdura del colore rosso, contengono antiossidanti importanti nella lotta contro i radicali liberi alla base dell’invecchiamento delle cellule del nostro organismo. Possiedono quindi un’azione antitumorale, prevengono l’invecchiamento cellulare, e quindi anche della pelle, combattono lo stress, la stanchezza psicofisica, ed è stato recentemente dimostrato che anche in caso di Alzheimer, e di malattie neurovegetative, le Goji si sono dimostrate un interessante supporto. Le bacche di Goji sono un mix di sostanze benefiche e la loro particolarità è che siano un concentrato di tutti questi elementi nutritivi. Basti guardare il contenuto in calcio o in ferro! Qual è il cibo che tendiamo a considerare più ricco? Gli spinaci? E invece le Goji ne contengono una quantità maggiore!

FAQ-bacche-di-goji

Come si trovano in commercio?

Possiamo trovare le bacche di Goji essiccate, da consumare crude o per preparare numerose ricette sia dolci che salate, o bevande, oppure in forma di succo o integratori.

FAQ-bacche-di-goji

Scegliere o non il biologico?

Le bacche di Goji che provengono da agricoltura biologica rappresentano assolutamente una scelta ottimale per il proprio benessere. Le coltivazioni bio non prevedono l’utilizzo di concimi e prodotti chimici che rischiano di alterare le caratteristiche delle bacche oltre a essere dannosi per la salute. Queste piccole e preziose bacche vengono raccolte a mano ed essiccate al sole essendo un frutto piuttosto delicato, quindi affidarsi al biologico è sempre la miglior opzione. Esistono certificazioni che attestano provenienza e tipologia di coltivazione biologica, quindi fate attenzione! Accertiamoci che le bacche che stiamo per acquistare siano provviste di certificazioni di questo tipo. E non solo, guardiamo anche la confezione.

LEGGI ANCHE: scegliere bacche di Goji Biologiche

FAQ-bacche-di-goji

Quanto è importante la confezione?

Sembra un dettaglio marginale, eppure la confezione delle nostre Bacche è un fattore non trascurabile. La confezione dovrebbe contenere ma anche proteggere i frutti dalla luce in generale, dai raggi ultravioletti, ma anche dalle luci di scaffali di supermercati e negozi di vario tipo. Quindi, assicuriamoci che le buste non siano trasparenti affinché la qualità delle nostre Goji resti inalterata. Le bacche di Goji NaturaZen arrivano a casa in confezioni AntiUV richiudibili con Zip “salva freschezza”, in modo che basterà conservarle in un luogo fresco e asciutto.

FAQ-bacche-di-goji

Che cosa sono le Aflatossine?

Le aflatossine, dette anche afflatossine, sono delle micotossine prodotte da diversi tipi di muffe, o anche da funghi della classe degli Ascomiceti. Sono tra le sostanze più tossiche e cancerogene esistenti. Generalmente colonizzano alimenti come mais, semi oleosi e granaglie. Le Goji NaturaZen Premium sono provviste di certificato di assenza da aflatossine, per cui puoi consumarle con un’ulteriore sicurezza.

FAQ-bacche-di-goji

Goji Secche o Goji morbide?

Le Goji sono un frutto delicato e particolarmente sensibile alle condizioni esterne. Alle volte, potremmo trovarci di fronte a un prodotto leggermente più secco, spesso prima della primavera. Con le temperature più miti invece tendono a essere più morbide, anche in relazione ai polisaccaridi in esse contenute. Sicuramente delle bacche morbide potrebbero sembrare al palato più piacevoli e gustose, grazie al rilascio degli zuccheri, anche se non è detto che bacche più morbide corrispondano alla scelta migliore. Se le bacche sono eccessivamente morbide potrebbero essere state esposte a condizioni di elevata umidità con il rischio che diventino più “appiccicose” o che peggio, abbiano sviluppato muffe o batteri, specialmente se conservate in sacchetti non adatti . A causa di una serie di fattori climatici e completamente naturali, dunque, le bacche presentano una consistenza che può variare, senza che ne sia compromessa la qualità (sempre in caso di bacche biologiche provviste di certificati e packaging adeguati).

FAQ-bacche-di-goji

Come riconoscere una buona bacca di Goji?

Metterla in bocca, mangiarla come una caramella, succhiando con calma, percependo sulla lingua la provenienza dei sapori e degli zuccheri.

riconoscere-goji
Come riconoscere le Bacche di Goji

FAQ-bacche-di-goji

Come si possono mangiare?

Le bacche di Goji possono essere consumate al naturale, disidratate, o aggiunte a diverse pietanze, dai dolci e dessert ai primi piatti. Ottime a colazione con yogurt o cereali, similmente come accade per i prodotti a base di uvetta, oppure anche in bevande calde, come thè o infusi. A proposito di questo vi rimandiamo alle nostre ricette con le bacche di Goji

FAQ-bacche-di-goji

Quante bacche al giorno posso assumere?

Ricorrendo a un’immagine, potremmo affermare che la dose ottimale di Bacche di Goji da assumere nell’arco di una giornata è “una manciata”, ovvero circa 20-30 gr di bacche. Cosa importante è quella della regolarità del consumo di bacche nel tempo per assicurarsi degli effetti positivi legati al loro consumo.

FAQ-bacche-di-goji

Possono mangiarle anche i bambini?

Le Goji sono un alimento che può tranquillamente essere consumato da bambini. L’importante è che il dosaggio sia in relazione all’età: se la quantità dell’adulto è di una manciata, sarà più facile immaginare quante bacche posano essere consumate invece a seconda dell’età del bambino.
FAQ-bacche-di-goji

Ci sono controindicazioni?

Esistono casi in cui il consumo delle Goji è da limitare o evitare. Discuterne col proprio medico in caso di dubbi è sempre una scelta suggerita. Se siamo allergici alle Solanacee, e dunque, a peperoni, pomodori, patate e melanzane, il consumo delle Goji è da evitare in quanto anche queste bacche provengono da una pianta appartenente alla stessa specie. Inoltre, in casi di assunzione di farmaci anticoagulanti specifici come Warfarin, utilizzati in caso di malattie cardiovascolari, si raccomanda vivamente una consulenza del proprio medico prima dell’assunzione. In tutti quei casi in cui la salute dell’individuo è compromessa, o in periodi della vita particolarmente delicati come la gravidanza, è consigliabile richiedere consiglio medico.

LEGGI ANCHE: allergie e controindicazioni

FAQ-bacche-di-goji

Esistono effetti collaterali legati al sovradosaggio?

Dal momento in cui la virtù sta nel mezzo, si raccomanda di evitare di assumere dosi eccessive di bacche di Goji. Questo perché assumere una quantità superiore a quella raccomandata può causare problemi intestinali, come dissenteria. Non è necessario eccedere per ricevere benefici dal consumo di Goji!

FAQ-bacche-di-goji

Le bacche di Goji hanno una data di scadenza?

Per legge, la durata delle Goji è di un anno ma se conservate correttamente, al riparo dalla luce  e fonti di calore, possono essere consumate anche per qualche tempo ulteriore.

FAQ-bacche-di-goji

Sono uno sportivo, posso consumare Goji?

Assolutamente si! Prima dell’allenamento o quando desideri, puoi consumare una manciata di Goji per fornire al tuo organismo una marcia in più, energia che sicuramente ti aiuterà a sostenere la tua attività fisica.

FAQ-bacche-di-goji

Meglio le bacche di Goji o i semi di Chia?

Si tratta di due alimenti diversi ma entrambi salutari e ricchi di proprietà benefiche. Per chi è vegetariano o vegano, ma anche per chi volesse migliorare la propria dieta all’insegna del benessere, entrambi i prodotti sono una marcia in più. Le Goji sono note per essere uno degli alimenti più ricchi di antiossidanti in natura mentre i semi di Chia per essere molto ricchi di Calcio (più del latte) e Omega 3 (più del salmone). E non solo! Provale  e magari fatti guidare anche dal tuo istinto: quale sapore senti più “tuo”?

LEGGI ANCHE: semi di chia
FAQ-bacche-di-goji

Perché costano tanto?

Come tutti i prodotti naturali di origine biologica, i costi di produzione e lavorazione sono sensibili e assolutamente necessari per assicurare che possano arrivare sul commercio degli alimenti di qualità e soprattutto salutari e conformi alle norme vigenti. Ciò significa che certamente non devi spendere un occhio della testa per avere delle Goji di qualità ma neanche acquistare la prima confezione sotto costo che trovi perché potrebbe rivelarsi, a conti fatti, un acquisto inutile e non salutare. Controlla quindi: certificazione bio, confezione, aspetto e consistenza delle Goji prima di comprare! Tanto per dare una cifra, le goji Biologiche certificate escono dalla Cina ad un prezzo (gennaio 2015) di circa 17.50€ al chilo per acquisti di circa 1000kg.

Questo vuol dire poi il trasporto via nave (+1€ al chilo circa)
Sdoganamento e analisi per l’ingresso della merce in zona UE (+1€ al chilo circa)
Ricarico del fornitore (1€ a chilo circa)
Costo della spedizione al rivenditore Italiano (1€ aggiunto)
Ricarico rivenditore per guadagno, imballo in busta alluminata richiudibile, etichettatura, imballo pacco, spese spedizione + iVA 4% a cliente finale (15€).
A conti fatti, non è possibile trovare Goji Biologiche normali in commercio ad un prezzo inferiore ai 36€ al chilo! Quindi una buona Goji di alta qualità costerà ancora di più!

FAQ-bacche-di-goji

Cosa sono i GAS?

I GAS sono i cosiddetti Gruppi di Acquisto Solidali. Attraverso questo sistema puoi beneficiare di prezzi vantaggiosi in alternativa all’acquisto nei canali tradizionali, supermercati e negozi di vario tipo, o portali in rete. E’ attraverso i gruppi di acquisto solidale che Natura Zen può offrire un ottimo rapporto qualità/prezzo, reso ancora più speciale dalla passione e attenzione per il mondo del benessere naturale ed ecosostenibile.

FAQ-bacche-di-goji

Come posso acquistare bacche di Goji?

Se vuoi usufruire dei GAS ed essere certo di consumare un prodotto biologico, certificato, e coerente con la filosofia di pensiero e di vita di Natura Zen, non esitare a contattarci e chiederci maggiori informazioni anche sulla tipologia di bacca più adatta a te. Puoi ordinare le tue Bacche QUI!

Altrimenti contattaci SUBITO attraverso la nostra mail!

info@naturazen.org

FAQ-bacche-di-goji