Effetti neuroprotettivi delle bacche di Goji

bacche di goji e stress ossidativo

Tutti gli effetti del Goji sul sistema nervoso

Già universalmente riconosciute per le sue eccellenti proprietà nutrizionali, le bacche di Goji (Lycium Barbarum) sono oggi utilizzate come integratore alimentare naturale, coadiuvante del benessere psicofisico dell’intero organismo.

In particolare, sta crescendo in maniera progressiva la richiesta del Goji anche per gli effetti benefici e protettivi che il suo consumo regolare apporterebbe al sistema nervoso.

Sarebbero diversi studi scientifici a dimostrarlo. Malattie neuro-degenerative neuronali legate all’avanzare dell’età come Ictus, Morbo di Alzheimer, Morbo di Parkinson sono sempre più diffuse e frequenti all’interno della popolazione mondiale, a causa dell’innalzamento dell’età media di vita.

Si manifestano attraverso un’irreversibile e graduale perdita di cellule neuronali in determinate regioni del cervello, compromettendo funzioni motorie o cognitive, rendendo la vita quotidiana una sfida non solo fisica ma anche emotiva per chi ne è affetto e per la sua cerchia di familiari.

Quale potrebbe essere allora uno strumento di prevenzione nei confronti di molti disturbi come questi?

Prevenire le malattie neurologiche tramite il benessere delle Goji

Uno stile di vita salutare, attività fisica e una dieta equilibrata e ricca di elementi nutrizionali che possano svolgere una funzione protettiva, può essere la chiave per preservare uno stato ottimale di salute.

Le Bacche di Goji, frutto di una pianta antichissima da sempre considerata un vero e proprio elisir di lunga vita da parte delle popolazioni dell’Oriente che ne facevano largo uso, sono un prodotto naturale particolarmente interessante sotto il profilo nutrizionale.

Sono sostanze come i carotenoidi, gli antiossidanti, gli aminoacidi essenziali e acidi grassi vegetali,e gli steroli, che, insieme a vitamine e sali minerali, rendono il Goji un potente alleato nella lotta contro i radicali liberi – responsabili dei processi di invecchiamento cellulare.

Il loro contenuto di nutrienti è eccellente e al di sopra della media, ragion per cui sono definite a tutti gli effetti dei “super-frutti” o “superfood”.

Ricchissime di antiossidanti e con un basso indice glicemico, le bacche di Goji aiutano a regolarizzare i livelli di colesterolo e di zuccheri nel sangue proteggendo il sistema cardiocircolatorio.

Più precisamente, le bacche di Goji sarebbero in grado di agire come tonico, come anti-infiammatorio e come protettore naturale riducendo lo stress ossidativo.

Bacche di Goji, proprietà anti-aging e stress ossidativo

Non si tratta solo dei famosi effetti anti-aging tradizionalmente associati al Lycium Barbarum ma degli effetti neuro protettivi che i componenti del Goji eserciterebbero contro alcune tossine, come i frammenti fibrillari Abeta (1-42) e Abeta(25-35), legate proprio a patologie neuro degenerative inerenti all’età matura.

Si tratta di malattie per cui non sono ancora presenti markers diagnostici che possano derivare da analisi consuete e comuni, di fatto gli esordi di tali patologie sono abbastanza subdoli, silenti.

Risulta chiaro che la prevenzione è un’arma assolutamente indispensabile al giorno d’oggi e la prevenzione inizia soprattutto a tavola, dove non devono mancare alimenti ricchi di antiossidanti per rinforzare il sistema immunitario limitando il consumo di grassi e cibi elaborati e industriali.

Bacche di Goji di ottima provenienza, conformi a standard di qualità sono un prezioso alleato della salute, un frutto le cui caratteristiche nutrizionali sono il fondamento delle qualità di sostegno e rinforzo del sistema immunitario e di prevenzione di malattie neuronali, un dettaglio che si unisce al ventaglio di effetti benefici legati al loro consumo sempre più evidenziato da ricerche scientifiche a livello mondiale.

Lascia un commento

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere una migliore esperienza di navigazione sul nostro sito.