semi di Chia ricette: Come consumarli?

yogurt-semi-di-chia

Semi di chia: ricette e suggerimenti utili!

Nutrienti, ottimi da mangiare, gustosi e versatili in cucina, i semi di chia sono un concentrato di benessere semplice da abbinare ai cibi che consumiamo quotidianamente, e, dettaglio interessante, a basso indice glicemico. I semi di chia sono davvero un prezioso alleato della salute ormai conosciuto e utilizzato ovunque. Vediamo quindi in questo articolo come consumare i semi di Chia!

Consumare i semi di Chia è semplice!

pudding-semi-di-chia
I semi di chia e le ricette. Consumare questi semi è semplice! ecco uno squisito pudding!

Se hai deciso di consumare i Semi di Chia in virtù dei molteplici benefici in grado di apportare al tuo benessere psicofisico è probabile che ti sia chiesto come mangiare questi supercibi nelle giuste quantità, integrarli alle tue abitudini alimentari, o, magari come adoperarli in maniera originale per qualche nuova ricetta oppure rivisitare qualche piatto della tradizione. 

Ricchissimi di sostanze benefiche, questi semi originari del Messico e del Guatemala si rivelano un ingrediente adatto a numerose preparazioni sia dolci che salate. 

Come accade per prodotti come i superfoods, di cui conosciamo proprietà benefiche e caratteristiche nutrizionali, potrebbe capitare, prima dell’acquisto dei semi di chia di chiedersi come mangiare in seguito questi alimenti naturali che nonostante le piccole dimensioni e il sapore delicatissimo rappresentano un concentrato di importanti e utili nutrienti.

In questo articolo troverai qualche utile informazione su come consumare i semi di chia. Molti spunti sono il frutto della nostra personale esperienza nel campo del benessere naturale e della sana alimentazione, le aree tematiche a cui ci dedichiamo già da qualche anno all’interno del nostro spazio. Se hai sperimentato delle nuove ricette, perché, ad esempio non le segnali alla nostra redazione? Saremo felici di accoglierle nel nostro spazio!

chia-frutti-di-bosco
Frutti di bosco e semi di chia: un perfetto abbinamento per un budino!

Cominciamo col dire che per assicurarsi il giusto apporto di nutrienti, vitamine, fibre, minerali e preziosi omega 3 e 6, oltre che antiossidanti contenuti nei semi di chia basta davvero poco in quanto, se abbiamo poco tempo per metterci alla prova con nuove preparazioni, è sufficiente aggiungerli a bevande, yogurt, minestre o insalate che consumiamo abitualmente.

In offerta!
5.00 di 5
14,90 11,90

Consumare i semi di chia a partire dalla prima colazione!

Una maniera semplicissima potrebbe essere quella di inserire i semi di chia all’interno del nostro stile alimentare a partire dalla colazione, unendoli a muesli, cereali, frutta, latte di riso, soia o avena, oppure succhi di fruttafrullati, gelati, frappé per i nostri spuntini estivi o a creme dolci, dessert come budini o pudding.

Per assicurarsi il giusto apporto di nutrienti contenuti nei semi basta davvero poco in quanto, se abbiamo poco tempo per metterci alla prova con nuove preparazioni, è sufficiente aggiungerli agli alimenti che consumiamo abitualmente.

I semi di chia si legano particolarmente bene a tutte quelle preparazioni che prevedono l’utilizzo dei cereali, fiocchi d’avena, muesli, ai quali vanno a integrarsi perfettamente.

Del resto, non è vero che si dice: chi ben incomincia è a metà dell’opera? Iniziamo allora con la giusta quantità di energia la nostra giornata inserendo i semi di chia proprio a colazione e affrontiamo gli impegni con un alimento nutriente senza però rinunciare al gusto!

Posso consumare i semi di chia solo nelle ricette dei dolci? I semi di chia e le preparazioni salate!

semi-di-chia-panini
I semi di chia aggiungono un tocco di croccantezza ai prodotti da forno che prepari!

Come vedremo, I semi di chia si rivelano adatti anche a ricette salate, oppure come farcitura di panini, insalate e minestre come vellutate di verdura.

Un’ottima alternativa a cui potremmo non aver pensato è la seguente: se siamo soliti preparare panini fatti in casa, biscotti di farro, crackers o prodotti da forno possiamo utilizzare semi di chia per aggiungere un tocco di croccantezza alle nostre ricette, aggiungendoli all’impasto di base, oppure, preparare addirittura della farina a base di semi di chia.

Ecco un’altra ottima soluzione per integrare i semi all’interno delle tue abitudini alimentari. Hai mai pensato di utilizzarli accanto alla farina come impanatura per polpette o hamburger vegan?

polpette-vegan-chia
Avevi mai pensato di utilizzare i semi di chia per impanare i tuoi piatti?

Se vogliamo sperimentare nuovi sapori o addirittura rivisitare le ricette della tradizione ricorrendo ai semi di chia, perché non farlo?

Ricordiamo che la cucina, in quanto arte, può essere una dimensione in cui mettersi alla prova con creatività.

I semi di chia con la loro consistenza e sapore sono adatti a rappresentare un alleato della salute ma, ricordiamolo, anche del gusto!

Questione di gusto! Salute ma non solo!

Altra domanda o semplice curiosità! Forse credi che tutto ciò che fa rima con “salute” debba essere accompagnato da un sapore non proprio all’altezza delle tue aspettative! In realtà questo è un luogo comune! Esistono moltissimi alimenti, in particolare superfrutti e supersemi, che possono rispondere ad entrambi i requisiti essendo ottimi da gustare ma anche ricchissimi di nutrienti. 

yogurt-semi-di-chia
Consumare semi di chia. Tra le tante ricette prova la semplicità di uno yogurt.

semi di Chia presentano il vantaggio di non avere un sapore o un odore molto marcato, anzi, si potrebbe affermare che restano particolarmente neutrali e delicati a livello di gusto.

Questa caratteristica consente ai semi di Chia di essere piuttosto versatili e adatti per aggiungere originalità a svariate preparazioni e ricette in ogni momento della giornata. A patto che tu scelga in maniera consapevole dei prodotti di qualità. 

I semi di chia e l’importanza del biologico!

Scegli in maniera consapevole, scegli semi di chia bio!

chia-frutti-di-bosco
Frutti di bosco e semi di chia: un perfetto abbinamento per un budino!

Prima di cominciare vogliamo soffermarci su un punto particolarmente delicato e rilevante quando si parla di benessere e salute, soprattutto in relazione a cibi come i semi di chia o bacche di goji e in generale ai superfoods che richiedono spesso una conservazione, ma anche processi di produzione e controlli particolarmente accurati.

Sai quanto è importante consumare alimenti dalle spiccate proprietà benefiche assicurandosi però che queste arrivino inalterate sulla nostra tavola?

Accertati che i tuoi semi di chia, i superfrutti, le bacche di Goji che consumi siano corredate di certificazioni di provenienza da agricoltura biologica e di assenza di aflatossine.

Solo così potrai stare tranquillo di aver scelto il meglio per la tua salute.

Foto con Logo Prodotto biologoco
Logo Prodotto biologico

NaturaZen insiste su questo suggerimento dal momento in cui nella rete come nel mondo reale circolano sempre più informazioni e prodotti legati alla dimensione dei superfoods.

Spesso si pubblicizzano prodotti senza che siano presenti certificazioni ma anche un packaging adeguato che riesca ad assicurare che i prodotti restino intatti anche a contatto con la luce e durante i trasporti.

Ricordati che l’estetica non è tutto ma ti accorgi anche visivamente se una bacca di Goji o una confezione di semi di chia siano arrivati sulla tua tavola conservando un colore, gusto, senza essere intaccate dall’umidità!

Passiamo ora ai consigli di utilizzo e a qualche buona ricetta a base di semi di Chia!

aaa

I nostri consigli per consumare al meglio i semi di Chia

Prima di iniziare: metti i semi in ammollo!

semi-di-chia-ricette
Semi di chia: prima di ogni ricetta mettiamo in ammollo i nostri semi in acqua.

Un’osservazione preliminare particolarmente importante da fare per tutte le ricette è che i semi di chia vanno preferibilmente messi in ammollo per circa 15 minuti prima di consumarli, questo perché questi questi alimenti hanno una grande capacità idrofila, ovvero una capacità di assorbimento dei liquidi che è nove volte più grande rispetto al suo volume.

Se sono ingeriti senza essere messi in previo ammollo, potrebbero causare disidratazione poiché assorbirebbero invece l’acqua direttamente dal nostro organismo. Quindi usiamo questo piccolo accorgimento anche per ammorbidirli e renderli adatti alle diverse preparazioni.

Bevande ai Semi di Chia

Una modalità veloce per consumare i tuoi semi di chia e adatta anche al periodo estivo è quella di integrarli a succhi di frutta di stagione, tisane, bevande fresche come quella a base di semi di chia e acqua, particolarmente dissetante.

Vediamo le quantità di semi da utilizzare in questi casi.

succo-chia
Aggiungi i tuoi semi di chia a succhi di frutta o spremute!

In acqua: la maniera più semplice per consumare semi di Chia è aggiungerne tre cucchiai a un litro di acqua, mescolare per bene, e attendere 15 minuti prima di bere.

In aggiunta a succhi di frutta o thé: aggiungere un cucchiaio di semi al succo di frutta che preferiamo, oppure, al thé freddo.

Vediamo una preparazione alternativa e dissetante che prevede utilizzo di succo di limone e sciroppo d’acero o malto! Assolutamente da provare!

Bevanda dissetante di semi di chia

Questa bevanda è anche chiamata “Chia fresca” ed è ottima da gustare durante la stagione estiva. Come vedremo, è semplicissima da preparare! Non dimenticare di decorare con qualche foglia di menta se la prepari per i tuoi amici!

Ingredienti: 

  • 100 grammi di semi di chia
  • 100 ml di succo di limone o  lime
  • 2 l d’acqua
  • 100 g di zucchero grezzo di canna, sciroppo d’acero o di malto per dolcificare

Preparazione:

Immergete i semi nell’acqua per circa un’ora in modo che si ammorbidiscano. Aggiungete il succo di un limone biologico e lo zucchero, e infine, mescolare bene! Bere la bevanda ottenuta nel corso della giornata, magari, perché no, portandola con noi a lavoro in una bottiglietta. La bevanda può essere anche un’alternativa analcolica e originale a dei cocktail preparati per i nostri ospiti e possiamo sostituire l’acqua con dell’acqua di cocco.

tè macha e semi di chia

Il matcha o maccha non è altro che il tè verde giapponese, il tè che viene utilizzato durante la cerimonia del tè. Si tratta di una bevanda ricchissima di antiossidanti (la quantità contenuta in questo tipo di tè verde è superiore agli altri tè verdi).

tè-macha
tè macha e semi di chia! più antiossidanti e nutrienti!

In abbinamento con i semi di chia diventa quindi un concentrato di nutrienti, sali minerali, antiossidanti, da gustare in ogni momento della tua giornata.

Ingredienti:

  • 1 tazza di latte vegetale
  • 1 cucchiaio di semi di chia
  • 1 cucchiaino di polvere di matcha

Per gustare il tè macha con i semi di chia basta solo unire tutti questi ingredienti e mescolare per bene!

Oppure….mettiamoci alla prova con la preparazione di un frullato gustoso ma con un tocco di originalità. 

Frullato di semi di chia

Tra le ricette dedicate ai semi di chia non può mancare quella di una bevanda amata da grandi e piccini, gradita in qualsiasi periodo dell’anno, energetica e nutriente e senza troppe calorie se utilizziamo gli ingredienti adatti, latte vegetale, frutta di stagione, senza zuccheri aggiunti. Possiamo concederci un bel frullato anche dopo aver praticato attività fisica, senza troppi sensi di colpa o nei periodi intensi di studio, quando le proprietà dei semi di chia si rivelano particolarmente utili!

frullato-semi-di-chia
frullato ai frutti di bosco con semi di chia!

Ingredienti:

  • 1 banana o altro frutto di tua preferenza (fragole, pesche)
  • 1 cucchiaio di semi di chia
  • 1 bicchiere di latte vegetale

Preparazione:

Mettete in ammollo i semi di chia nel latte e lasciate riposare per circa 15 minuti. Preparate la frutta scelta tagliandola a cubetti e frullate il tutto! Ecco pronto il vostro bel frullato! Possiamo decorare il frullato con dei semi di chia in superficie e delle belle foglioline di menta.

Il risultato estetico del nostro frullato sarà garantito se utilizziamo dei bicchieri di vetro trasparenti. Se abbiamo scelto un frullato di fragole e pesca, il loro colore vivace sarà enfatizzato dalla trasparenza del bicchiere, insomma, divertiamoci e mettiamoci alla prova anche nella decorazione delle nostre ricette a base di semi di chia!

Prova anche questa ricetta per il frullato di semi di chia e frutta!

Dessert e preparazioni dolci

Yogurt con semi di Chia

Un’altra maniera davvero rapida ma gustosa per utilizzare questi semi è aggiungerne circa un cucchiaio allo yogurt che consumiamo solitamente, ad esempio yogurt di soia al naturale, mescolando, e attendendo sempre una decina di minuti prima di mangiarlo! In generale, per quanto riguarda le dosi e indipendentemente dagli abbinamenti scelti, noi calcoliamo 2 cucchiai di semi di chia per 250 gr di yogurt di soia

yogurt-semi-di-chia
Yogurt con semi di Chia

Questo delizioso dessert può essere consumato come spuntino o ancora meglio come prima colazione! 

Si tratta di un’idea davvero semplice, ma che potrebbe essere un’ottima soluzione per chi va sempre di fretta e vorrebbe arricchire la propria dieta con questi semi ricchissimi di sostanze nutritive.

Se amiamo lo yogurt quindi e lo consumiamo a colazione o come spuntino, questa soluzione semplicissima potrebbe fare al caso nostro.

Un’idea golosa è quella di aggiungere una manciata di bacche di goji allo yogurt di soia, frutta fresca a pezzetti e semi di chia. Non dimenticarti del cioccolato fondente in scaglie per rendere ancora più golosa questa ricetta. 

La versione con yogurt di soia, mandorle tritate, muesli e frutta fresca di stagione accanto ai nostri semi di chia è un’idea più fresca! Se utilizziamo kiwi, decoriamo le nostre coppette con delle foglioline di menta!

Per dolcificare? Se non puoi fare a meno di aggiungere una nota dolce allo yogurt, utilizza sciroppo d’acero (uno o due cucchiai).

E se invece siamo amanti dei sapori tradizionali, e vogliamo sperimentare una torta alle mele vegan ma morbida come i dolci fatti in casa di una volta, questa ricetta potrebbe fare al caso vostro!

Torta di mele e semi di Chia Vegan 

Foto di una fetta di torta vegan con i semi di chia
Torta di mele e semi di chia

Questa è la ricetta di una torta di mele molto semplice ma gustosa e salutare a base di mele e semi di Chia ma che, a differenza delle preparazioni tradizionali, non prevede l’utilizzo di uova, ed è al cento per cento vegan. La torta alle mele e semi di chia a cui abbiamo dedicato un articolo all’interno del nostro spazio, è adatta a chi non vuole rinunciare al gusto e alla morbidezza anche scegliendo uno stile alimentare all’insegna della natura e del benessere.

E per la prima colazione, perché non assaggiare questa marmellata alle fragole e semi di Chia? 

 

Marmellata crudista di fragole e semi di chia

La ricetta di questa marmellata di fragole e semi di chia non prevede la cottura e quindi consente di ottenere un prodotto gustoso e fresco ma da consumare nell’arco di un giorno o due. Vediamo come preparare la nostra marmellata!

marmellata-crudista-fragole-chia
marmellata crudista alle fragole e semi di chia

Ingredienti:

  • 200 g di fragole o altro frutto di tua scelta
  • 1 cucchiaio di semi di chia
  • zucchero di canna q.b.

Preparazione:

Frullate le fragole, mescolate ai semi di chia e allo zucchero e lasciate riposare in frigo per una notte. Mangiate la mattina seguente. Se avete particolari esigenze e desiderate consumarla nei giorni successivi, ma ricordate, non oltre due giorni, potete utilizzare della scorza di limone per favorire la corretta conservazione. Ricordiamoci di mantenere la marmellata sempre in frigo per uno o due giorni in quanto si tratta di un prodotto naturale e privo di conservanti. 

Se siamo golosi, e vogliamo stupire i nostri ospiti, ecco tutto il sapore della cannella e della vaniglia unito alla consistenza del budino ai semi di Chia!

Budino o pudding di semi di chia

Una ricetta ottima da gustare è quella del budino a base di semi di chia o pudding. Ecco qui gli ingredienti e la preparazione con tutti gli step necessari! Non dimentichiamoci di utilizzare dei bei barattolini o bicchieri se vogliamo offrire il nostro pudding!

pudding-chia
preparare un pudding a base di semi di chia!!

Si tratta di un dessert che possiamo preparare ricorrendo agli ingredienti che più gradiamo, combinando ad esempio cioccolato ed agrumi, cannella, vaniglia, frutti di bosco, e così via.

Ingredienti:

  • 1 tazza di latte vegetale (di soia, mandorla o riso)
  • 2 cucchiai di semi di chia
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 1 cucchiaino di vanilla in polvere

Preparazione:

Procuriamoci dei barattolini di vetro, e iniziamo a versare gradualmente latte e semi di chia. Mescolate tutti gli ingredienti con un cucchiaino. I semi tenderanno a salire in superficie ma rendiamo il composto omogeneo.

Possiamo aggiungere cacao in polvere, vaniglia, cannella, miele a seconda dei gusti.  Lasciare riposare in frigo per una notte e gustare questa delizia nel giorno seguente.

E se pensavate che i Semi di Chia fossero adatti solo a preparazioni dolci, forse vi sbagliavate! 

Barrette energetiche ai semi di chia

Avevi mai pensato alla possibilità di preparare delle comode e gustose barrette con i tuoi semi di chia preparate in casa?

barrette-semi-di-chia-ricetta
barrette energetiche fatte in casa: la ricetta a base di semi di chia.

Si tratta di uno snack salutare e nutriente che potrai preparare nella tua personalissima versione evitando prodotti già confezionati e ricchi di zuccheri o conservanti.

 Ti serve semplicemente un mixer e uno stampo di forma rettangolare e allungata per dolci. Procurati della frutta denocciolata, ad esempio datteri, e della frutta secca come noci, anacardi o mandorle, oltre agli ingredienti qui indicati!

Ecco tutti la lista di ingredienti che possiamo utilizzare per la preparazione di questa ricetta.

Ingredienti

  • 250 gr di datteri
  • 50 gr di mandorle
  • 150 gr di anacardi
  • 3 cucchiaini di semi di chia
  • 80 gr di cacao in polvere
  • acqua (3 cucchiai)

Trita nel mixer anacardi, datteri e mandorle. Aggiungere al composto ottenuto il cacao, i semi di chia e l’acqua q.b. per ammorbidirlo. Stendere il preparato in una teglia o forma per dolci (tipo quella per i plumcake ma volendo possiamo dare noi stessi alle barrette la forma che preferiamo come si può vedere nella foto) dopo aver sistemato della carta da forno. In questo modo avremo un impasto più regolare. Lasciamo in freezer per un’ora e voilà! Aspettiamo un’ora prima di mangiarle.

Preparazione salate

semi-di-chia-insalata
come consumare i semi di chia? Un’insalata speciale preparata da Simona!

Minestra con semi di chia

Aggiungete un cucchiaio alle minestre che preparate, o anche nelle vellutate o passati di verdura, mescolate per bene ed aspettate 10 minuti prima di mangiare. I semi di Chia sono particolarmente adatti per aggiungere una consistenza particolare e una nota delicata a preparazioni come queste e si legano molto bene a verdure e ortaggi!

Insalata vivace con semi di chia

Per questa ricetta mettete in ammollo un cucchiaio di semi in tre cucchiai d’acqua come proporzione consigliata, aspettate 15 minuti e poi mescolateli all’insalata che abbiamo preparato in precedenza. Questi semi aggiungeranno una nota davvero particolare a insalate colorate e ricche, a base di carote, cetrioli, pomodori, olive e capperi. Questa insalata che proponiamo in questo articolo è proprio a base di questi ingredienti ed è stata preparata da Simona G. Provare per credere!

Lo sapevi che… i semi di chia possono sostituire le uova?

Una buona opzione che sicuramente sarà gradita a coloro che seguono uno stile alimentare vegan o sono intolleranti alle uova è la possibilità di utilizzare del gel a base di semi di chia come valido sostituto nelle varie ricette che ne prevedono l’uso. Per addensare ingredienti potrebbe fare al caso nostro un gel composto da un cucchiaio di semi per circa 50 ml di acqua lasciato a riposo per una mezz’ora prima dell’uso. Solitamente 80 ml di gel corrispondono circa a un uovo.

E infine… non dimenticare!

Ti è piaciuto questo articolo ma non conoscevi il nostro spazio? Per non perderti tutte le novità sul mondo dei rimedi naturali e dell’alimentazione naturale, vieni a scoprire anche tutte le proprietà benefiche dei superfrutti biologici di NaturaZen, della spirulina, dei nostri ottimi Semi di chia e delle  Bacche di Goji Tibetane NaturaZen???

acquista i prodotti naturazen!

In offerta!
In offerta!
5.00 di 5
14,90 11,90

5 pensieri su “semi di Chia ricette: Come consumarli?

  1. Hugo dice:

    Molto buona la torta di mele e semi di Chia. Una valida alternativa allo zucchero di canna è il miele.

    A chi piace il sapore dei semi di Chia raccomando tutte le ricette descritte sopra.

    Saluti

  2. RICCARDO DAGNINO dice:

    una semplice domanda: è possibile consumare giornalmente sia i semi di chia che le bacche di goji oppure ci sono controindicazioni o effetti nocivi derivanti dall’assunzione contestuale?
    Grazie

    • Giuliana dice:

      Salve Riccardo! Certo! se consumate nelle giuste quantità, le bacche di Goji possono essere tranquillamente assunte in maniera contestuale ai semi di Chia trattandosi di due prodotti differenti.

Lascia un commento