Spedizione Gratuita con acquisto superiore a 49.90€ - Su ordini superiori 80€ Omaggio Polvere banana Bio! Ignora

Semi di chia e dieta: come usarli per dimagrire

semi di chia dimagrire

Semi di chia: come usarli per dimagrire e inserirli nella propria dieta

Se non sapevi che i semi di chia sono ottimi anche per dimagrire ecco l’articolo che fa per te! I semi di chia sono utili per una serie di ragioni legate alle straordinarie proprietà di questo alimento definito superfood e conosciuto da millenni nelle aree dell’America centrale e meridionale.

Qui erano definiti i “semi della forza” grazie alle loro proprietà tonicizzanti e antinfiammatorie dalle civiltà antiche che abitavano questi luoghi della terra. In particolare erano i guerrieri aztechi a farne uso nei momenti salienti della loro storia raccogliendo questi semi dalla pianta Salvia Hispanica che cresceva spontaneamente in queste aree geografiche. Oggi possiamo sfruttare tutti i benefici legati a questa risorsa naturale includendo i semi di chia nella nostra dieta non solo per supportare il nostro benessere psicofisico, per fare il pieno di energia, favorire la concentrazione e il nostro stato di salute generale, ma anche per restare in forma. I semi di Chia sono un validissimo alleato anche in caso di diete!  Come? Continua a leggere!

Semi di chia e dieta: tutti i benefici

Perché inserire i semi di chia all’interno della propria dieta? Esistono una serie di ottimi motivi per farlo:

• I semi di chia sono ricchi di antiossidanti, vitamine, fibre, minerali

• Sono ricchissimi di Omega 3

• Contengono più Calcio del latte

• Forniscono energia

• Aiutano a regolare i livelli di colesterolo

• Favoriscono i processi digestivi e il transito intestinale

Semi di Chia e glicemia

Nel febbraio 2017 la rivista European Journal Clinical of Nutrition ha pubblicato uno studio condotto da alcuni ricercatori canadesi del St Michael’s Hospital di Toronto. Quest’ultimi hanno analizzato gli effetti legati alla somministrazione dei semi di chia e dei semi di lino sulla glicemia post-prandiale e sul senso di sazietà.

semi di chia dimagrire
semi di chia per dimagrire: inseriscili nella tua dieta!

I risultati hanno mostrato che i semi di Chia sarebbero in grado di stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue abbassando al contempo la colesterolemia e stabilizzando la pressione sanguigna.

I semi di Chia aiuterebbero a contrastare quella sensazione di fame che torna qualche tempo dopo aver consumato carboidrati e zuccheri. Mangiare semi di Chia soprattutto all’interno di diete finalizzate al dimagrimento rappresenta dunque un ottimo strumento per il raggiungimento degli obiettivi prefissati sia per quanto riguarda il potere saziante di questi alimenti che per la capacità di favorire i processi digestivi, aiutando a drenare, e a mantenere attiva la funzionalità intestinale. I semi di Chia sono infatti un vero e proprio “spazzino” che aiuta a mantenere pulito il tratto intestinale.

Semi di chia come usarli per dimagrire

I semi di Chia sono utili per dimagrire grazie al loro potere saziante legato alla capacità di stabilizzare i livelli di zuccheri nel sangue. Non tutti sanno che i semi di Chia contengono calcio, un minerale brucia grassi che aumenta il metabolismo. Esistono dunque differenti ragioni per considerare i semi di Chia un ottimo supporto in caso di diete; come sempre è bene sottolineare che i risultati duraturi sono strettamente collegati a un regime dietetico sano e bilanciato che diventa uno stile di vita. Affinché gli effetti positivi siano garantiti occorre infatti seguire una dieta alimentare sana e praticare attività fisica regolarmente, consultando il parere di un nutrizionista. 

Dosi giornaliere dei semi di Chia

Le dosi raccomandate di semi di chia sono di uno o due cucchiai al giorno. Possiamo aggiungerli agli alimenti che consumiamo solitamente, yogurt, smoothies, frappé, minestre, insalate e preparare bevande a base di chia. Sono ottimi a colazione come negli spuntini o nei pasti principali. Non ci sono molte controindicazioni legate al consumo dei semi di Chia ma è bene non eccedere nel loro consumo per evitare effetti lassativi. In vari casi, come in presenza di interventi chirurgici che riguardano l’apparato digerente, o se si utilizzano farmaci anticoagulanti, in presenza di diabete, o in situazioni particolari di salute, è raccomandabile consultare il medico.

Se ti è piaciuto questo articolo leggi anche: 

Idee e ricette per consumare semi di chia!

Dieci consigli per consumare semi di chia

Lascia un commento