Spedizione Gratuita con acquisto superiore a 49.90€ - Su ordini superiori 80€ Omaggio Polvere banana Bio! Ignora

Rodiola Rosea effetti collaterali e posologia

Rhodiola Rosea Controindicazioni

La Rhodiola Rosea o Rodiola Rosea è una pianta Siberiana dalle straordinarie proprietà e benefici: i suoi usi a vantaggio della salute risalgono addirittura all’Antica Grecia e fin dall’antichità questa pianta era apprezzata per il suo potere rinvigorente ed energizzante.

La Rodiola Rosea ha pochissimi effetti collaterali e tantissimi principi attivi che contribuiscono al miglioramento della condizione psico-fisica, a tal punto che la radice di questa pianta viene utilizzata in fitoterapia come cura per tantissimi disturbi anche di entità psico-somatica.

Se pensiamo a tutti i modi in cui la Rhodiola Rosea  svolge un’azione benefica sul nostro organismo, combattendo lo stress, aiutando a perdere peso, a migliorare, sonno, concentrazione, tono dell’umore ed energia, risulta davvero impossibile pensare che essa possa avere effetti collaterali.

La Rodiola Rosea ha effetti collaterali?

RODIOLA EFFETTI COLLATERALILa Rodiola Rosea ha pochissimi effetti collaterali e controindicazioni: si tratta di una pianta particolarmente consigliata in casi di stanchezza cronica, o di disturbi di varia entità, ma qualunque sia il suo ambito di utilizzo è sempre meglio prima ricorrere al parere del medico.

Proprio per il suo potere energizzante e stimolante la Rodiola Rosea può presentare controindicazioni nel caso di persone cardiopatiche, se si soffre di tiroide o di ipertensione.

Gli effetti collaterali della Rhodiola, anche se rari sono i casi, possono includere infatti nervosismo, insonnia e l’uso è sconsigliato a chi soffre di forti esaurimenti nervosi, alle donne gravide, o in particolari periodi come quello dell’allattamento e della prima infanzia.

Rodiola Rosea: posologia e dosi consigliate

Per ridurre ai minimi termini gli effetti collaterali della Rodiola Rosea occorre rispettarne la posologia e le dosi consigliate: è bene assumere due dosi, sia che la si acquisti sotto forma di estratto secco o capsule, polvere, compresse, sia che si tratti di olio essenziale. La giusta posologia ne prevede l’assunzione la mattina e il primo pomeriggio, anche se le dosi possono aumentare o diminuire secondo necessità, ma sempre dietro consultazione del parere del medico. Particolare attenzione va rivolta all’interazione con gli altri farmaci.

Rodiola Rosea: tutto quello che c’è da sapere

Se sei interessato a scoprire di più su questa pianta miracolosa, non perdere tempo!

In questo articolo troverai tutte le informazioni su questo antico rimedio, sulle sue proprietà, sui modi in cui puoi utilizzarla e sui benefici di cui potrai beneficiare!

Non solo: potrai scoprire le origini della Rhodiola, capire perchè è tanto preziosa per la nostra salute e saprai dove acquistarla!

Cosa aspetti?

 

Lascia un commento