Le proprietà dell’alga Clorella o Chlorella biologica, i benefici, le controindicazioni

clorella-biologica

Alga Clorella biologica: proprietà, benefici e controindicazioni 

La clorella o chlorella, nome comune utilizzato in riferimento alla Chlorella vulgaris, è un particolare tipo di alga, divenuta negli ultimi anni oggetto di numerosi studi biologici e nutrizionali, che hanno portato alla produzione di vari integratori dai potenziali effetti benefici per la nostra salute, in primis quelli legati alla sua notevole proprietà disintossicante! 

Anche le alghe possono rappresentare quindi una fonte di straordinari nutrienti che una volta reintegrati nel nostro organismo incidono sul nostro stato di benessere. Vediamone insieme proprietà, utilizzi, i benefici ed eventuali controindicazioni o effetti collaterali legati al consumo dell’alga clorella. Ti ricordiamo che per un programma detox efficace puoi abbinare anche alimenti detossificanti speciali, specifici per questa finalità e rigorosamente naturali come la formula Extreme Raw Detox  e il più noto degli infusi detossificanti e dimagranti: il té Feiyan.

clorella-bio
come si presenta la Clorella biologica!

Nel dettaglio, la Chlorella è un’alga monocellulare di forma tondeggiante, dalle dimensioni davvero molto piccole, visibili esclusivamente con l’aiuto di un microscopio, con il quale possiamo apprezzare anche la delicata sfumatura verdastra, conferita dalla presenza della clorofilla, un pigmento presente soprattutto nei vegetali. Non a caso, infatti, il nome “clorella” deriva proprio dal greco antico “chloros”, che vuol dire verde, unito al suffisso “ella”, che invece esprime le sue ridotte dimensioni.

Alga Clorella: le proprietà e gli effetti benefici di una scoperta recente!

clorella-biologica-microscopio
clorella biologica vista attraverso gli occhi della scienza!

La sua scoperta risale agli anni Cinquanta, quando alcuni ricercatori scoprirono le sorprendenti proprietà nutrizionali di quest’alga, ipotizzandone un futuro utilizzo per ridurre gli effetti della fame nel mondo. Molte aziende specializzate nel settore cominciarono a studiare la Chlorella, ma il progetto venne accantonato a causa dell’enorme quantità di alga necessaria per sfamare il gran numero di Paesi in gravi condizioni di malnutrizione, accresciuto ancora di più dalla guerra.

clorella-alghe
Come si ottiene la clorella biologica?

Nonostante il fallimento di questo ambizioso progetto, diversi decenni più tardi la Chlorella è tornata nei laboratori delle principali aziende specializzate nella produzione di integratori alimentari, grazie alle sue incredibili proprietà benefiche per l’organismo, che la rendono molto più di un semplice tonificante o ricostituente.

Cosa rende la Clorella così ricca di proprietà e benefici?

La Chlorella o Clorella, infatti, contiene un gran numero di proteine, grassi, carboidrati, fibre, vitamine, Sali minerali e pigmenti vegetali. Si tratta di sostanze presenti, in quantità variabili, anche in molti altri superfrutti e integratori come bacche di goji e semi di chia, ma la particolarità di quest’alga portentosa è legata alla loro concentrazione e ai loro effetti su tutto l’organismo.

clorella...un'alga portentosa!
clorella…un’alga portentosa!

In particolare, secondo i numerosi studi condotti nel corso degli anni, la Chlorella sarebbe in grado di agire proprio su alcuni delicati meccanismi fisiologici, la cui alterazione può condurre alla comparsa di malattie e disturbi anche molto pericolosi.

La Chlorella è nota soprattutto per i suoi effetti disintossicanti. Il nostro fegato, così come altri organi del nostro corpo, hanno il compito di riconoscere, filtrare ed eliminare tutte le sostanze potenzialmente pericolose che introduciamo tutti i giorni con il cibo, con l’aria che respiriamo, con i prodotti cosmetici e con molte altre vie. Tuttavia, come accade per ogni “depuratore”, maggiore è la quantità di sostanze che dovrà filtrare, maggiore sarà la fatica che dovrà compiere.

Per questo motivo, dopo aver mangiato un bel pasto particolarmente ricco di grassi, spesso ci sentiamo appesantiti, stanchi, non riusciamo a concentrarci e sentiamo il bisogno di mangiare un brodino leggero il giorno dopo. Ebbene, questo è quello che succede quando i filtri del nostro organismo sono oberati di lavoro. L’obiettivo della depurazione, nelle sue varie forme, è proprio quello di alleggerire il carico che arriva al fegato, consentendogli di lavorare al massimo delle sue capacità.

Un aiuto per disintossicare il fegato e non solo: la Clorella contro il mercurio!

La Chlorella, da questo punto di vista, ha un’importante funzione. Riesce infatti a legare le sostanze tossiche presenti nei metalli pesanti che introduciamo dall’esterno, primo fra tutti il mercurio. Sebbene molti di noi penseranno di essere al sicuro, magari perché hanno buttato via i vecchi termometri, il mercurio non è solo quello presente nelle colonnine di vetro, ma lo ritroviamo anche in molti alimenti, primi fra tutti i pesci più grandi, come il tonno.

clorella-benefici
clorella…quanti benefici!

L’alga lega il mercurio, sottraendolo al nostro organismo per poterlo eliminare direttamente con le feci. In questo modo alleggerisce il lavoro del fegato e impedisce che questo metallo si depositi nel nostro corpo, con le relative conseguenze.

Pertanto, rispetto a molti altri rimedi e diete drastiche che si fregiano del termine “detox”, senza una validità accertata, la Chlorella risulta senza dubbio il metodo più efficace e comprovato per disintossicare e detossificare, nel vero senso della parola, l’organismo.

Il metabolismo: la Clorella e e gli effetti sugli zuccheri

clorella-polvere
Clorella biologica in polvere

Un altro effetto benefico apportato dalla Chlorella riguarda il metabolismo, con particolare attenzione per gli zuccheri. Questo meccanismo è regolato da due ormoni fondamentali, l’insulina e il glucagone. L’insulina agisce dopo aver mangiato, cercando di far “scomparire” il più possibile gli zuccheri che arrivano nel sangue dall’intestino. Al contrario, il glucagone prevale a digiuno, stimolando l’organismo a consumare gli zuccheri presenti nei depositi, in modo da proteggerlo da eventuali cali di energia. Se l’insulina non viene prodotta in quantità sufficienti o se le cellule non sono in grado di “ascoltarla” – come avviene nell’insulino-resistenza – si parla di diabete, con meccanismi diversi in base alla variante del disturbo.

La Chlorella sarebbe in grado di migliorare la capacità delle cellule di rispondere all’insulina, prevenendo la comparsa del diabete e dell’insulino-resistenza.

Gli effetti della Clorella sul sistema nervoso, il sistema immunitario e l’ipertensione

Grazie alla presenza di sostanze come il GABA (acido gamma amino butirrico) e di Acido folico, inoltre, la Chlorella offrirebbe grandi benefici anche per il sistema nervoso, che utilizza queste due componenti per la produzione di neurotrasmettitori. In questo modo, tutte le funzionalità del sistema nervoso risultano più efficienti e sembrerebbe persino che la loro stessa integrità possa essere preservata dalla Chlorella, prevenendo alcune malattie neurodegenerative, come il morbo di Alzheimer.

Secondo un recente studio, inoltre, sembrerebbe che l’assunzione di estratti di Chlorella liquidi e in compresse, ridurrebbero gli effetti della chemioterapia e della radioterapia nei pazienti affetti da glioma, un particolare tumore cerebrale. La ragione potrebbe essere legata alla sua capacità di stimolare il sistema immunitario.

clorella-polvere-compresse
clorella, in compresse o polvere

Tra le altre proprietà benefiche della Chlorella in corso di approfondimento e conferme da parte della comunità scientifica ci sarebbe anche la capacità di contrastare l’ipertensione, mantenendo i valori della pressione arteriosa nella norma.

E gli aminoacidi completi… sei vegano o vegetariano?

Ricordiamo, inoltre, che la Chlorella può rappresentare un’ottima integrazione soprattutto nelle diete vegetariane e vegane, spesso carenti di proteine, ferro e vitamine del gruppo B, presenti quasi esclusivamente negli alimenti di origine animale. In particolare, le proteine presenti nell’alga sono composte da aminoacidi “completi”, a differenza di quelle presenti nei legumi, che invece hanno bisogno di essere completate dagli aminoacidi dei cereali.

Alga Clorella, tiroide e controindicazioni

La clorella è particolarmente utile nei programmi finalizzati a depurare e va assunta per un periodo che va da uno a due mesi consecutivi. Queste fasi possono anche essere periodiche a seconda del proprio stato di salute. Possedendo iodio, la Clorella potrebbe rappresentare un alimento da escludere in caso di problematiche legate alla tiroide o per coloro che soffrono di allergia. In ogni caso, come sempre, si raccomanda di farsi consigliare dal proprio medico di fiducia qualora sorgessero dubbi legati all’assunzione della Clorella.

E infine… non dimenticare!

Acquista la spirulina naturazen Adesso!

Fai la tua scelta!

Ordina ORA la Spirulina Biologica NaturaZen Premium!
Avrai il piacere di assaggiare un prodotto della migliore qualità ad un prezzo davvero conveniente!

Foto della famiglia di Mirco di NaturaZen
In offerta!
Valutato 5.00 su 5
15,90 14,90
In offerta!
Valutato 5.00 su 5
16,90 14,90
Visita il negozio!

Lascia un commento