10 proprietà benefiche dei semi di Chia

le-10-proprietà-benefiche-dei-semi-di-chia

10 PROPRIETÀ BENEFICHE DEI SEMI DI CHIA

I semi di chia rappresentano un alimento particolarmente utile per il benessere del nostro organismo grazie alla presenza di numerose sostanze di cui il corpo necessita in ogni fase della vita. Le proprietà benefiche dei semi di chia si devono al grande contenuto di proteine, vitamine, sali minerali e acidi grassi, e altre sostanze indispensabili per fare un pieno di salute. Vediamo dieci proprietà benefiche dei semi di Chia, un alimento naturale, multiminerale ma con pochissime calorie.

salvia-hispanica
Come si presenta una pianta di Salvia Hispanica, da cui provengono i semi di Chia

Ecco alcune delle proprietà che rendono i semi di chia così salutari.

Le proprietà benefiche fondamentali dei semi di chia

1 – Rinforzano le difese immunitarie

Il consumo quotidiano di semi di chia aiuta a rinforzare il nostro sistema immunitario grazie all’elevato contenuto di vitamine e minerali. In particolare, questi semi portentosi sono molto ricchi di vitamina C, da sempre nota per la sua capacità di prevenire le infezioni. La quantità di vitamina C nei semi di chia è addirittura sette volte superiore a quella delle arance, considerate da tutti il frutto immunostimolante per antonomasia. Gli effetti benefici della vitamina C sull’organismo sono ancora in fase di studio da parte di molte ricerche scientifiche, ma sembra che questa importante vitamina sia in grado di stimolare la produzione e l’attività delle cellule immunitarie, oltre alla sintesi di anticorpi.

semi-di-chia-proprietà-benefiche
semi di chia: un concentrato di salute

Secondo alcuni studi più recenti, inoltre, l’acido ascorbico, un altro nome della vitamina C, potrebbe agire anche in maniera diretta sui batteri, indebolendone la superficie cellulare e rendendoli più facilmente attaccabili dagli antibiotici. Un altro elemento di cui i semi di chia sono particolarmente ricchi è lo zinco. Questo minerale svolge un ruolo importante per il corretto funzionamento del sistema immunitario, soprattutto per quanto riguarda la sua capacità di aumentare la produzione delle cellule linfocitarie. Aumentare il consumo di semi di chia, soprattutto alla fine dell’estate, può essere un ottimo rimedio per prevenire le inevitabili influenze stagionali.

2 – una “triade” di antiossidanti contro i radicali liberi

I semi di chia sono ricchi di sostanze antiossidanti, che giocano un ruolo fondamentale nella lotta contro i radicali liberi. Le vitamine A, C ed E, di cui i semi di chia sono particolarmente ricchi, rappresentano la triade di antiossidanti per eccellenza. In particolare, la vitamina E è normalmente presente a livello delle membrane di tutte le cellule del nostro organismo. A questo livello la ritroviamo sotto forma di tocoferolo, che agisce “sacrificandosi” al posto dei lipidi di membrana in caso di attacco da parte dei radicali liberi. La vitamina C, inoltre, sembra essere in grado di stabilizzare le vitamina A ed E, potenziandone l’effetto antiossidante.

I semi di chia contengono anche un’elevata quantità di selenio, un oligoelemento essenziale per il corretto funzionamento degli enzimi normalmente coinvolti nella lotta contro i radicali liberi.

Il consumo quotidiano di semi di chia, pertanto, può aiutare a prevenire disturbi e condizioni tipiche del danno ossidativo da radicali liberi, a partire dall’invecchiamento cellulare, fino ad arrivare a gravi malattie neurodegenerative, come il morbo di Alzheimer. Nei confronti di quest’ultima patologia, sono stati condotti studi recenti per evidenziare l’azione benefica posseduta anche da un altro superfrutto, le Bacche di Goji. 

3 – Aiutano il sistema cardiocircolatorio

Il consumo regolare di semi di chia può aiutare a prevenire un gran numero di condizioni che possono danneggiare il cuore e il sistema circolatorio, come ipertensione, ictus e infarto. Questa proprietà sarebbe da ricondurre a più caratteristiche intrinseche ai semi di chia. Innanzitutto, il basso contenuto di sodio aiuta a mantenere costanti i valori della pressione arteriosa.

le-10-proprietà-benefiche-dei-semi-di-chia
Le 10 proprietà benefiche dei Semi di Chia

Inoltre, i semi di chia sono ricchissimi di Omega-3 e Omega-6, gli acidi grassi indispensabili per la salute del nostro cuore. Questi lipidi, infatti, riducono i livelli dei trigliceridi e del colesterolo “cattivo” nel sangue, prevenendone l’accumulo all’interno dei vasi sanguigni. Se i vasi vengono ostruiti o danneggiati, il flusso del sangue non è più garantito, per cui possono verificarsi gravi situazioni, come l’arteriosclerosi, trombosi, ischemia e infarto.

4 – Aiutano a perdere peso

Il consumo dei semi di chia è ottimale anche per chi vuole perdere peso. Grazie al basso contenuto calorico e all’elevato apporto di fibre, i semi di chia sono indicati proprio per fornire energia, senza accumulare grasso.

Una delle proprietà più importanti di questi semi, infatti, è proprio quella di stimolare il senso di sazietà, grazie alla particolare tipologia di fibre che contengono. Una volta raggiunto l’intestino, le fibre assorbono l’acqua e i liquidi presenti in questa zona, aumentando di volume fino a formare una sostanza gelatinosa che stimola il transito intestinale e ritarda il senso della fame.

5 – Prevengono il diabete

Le fibre gelatinose che si formano a livello intestinale aiutano anche a rivestire gli alimenti semidigeriti che arrivano dallo stomaco. Questo aspetto è fondamentale soprattutto per quanto riguarda zuccheri e carboidrati, poiché, una volta rivestiti dalle fibre, il loro assorbimento da parte della mucosa intestinale risulta più difficile. In questo modo, si evitano i picchi di zuccheri nel sangue, prevenendo la comparsa del diabete.

6 – Contrastano le infiammazioni

Sembra che i semi di chia abbiano anche importanti proprietà antinfiammatorie. Secondo alcuni recenti studi, infatti, questo aspetto potrebbe essere legato alla loro capacità di ridurre la liberazione di istamina, la principale responsabile della risposta infiammatoria. Proprio a causa di ciò, i semi di chia possono essere utilizzati soprattutto da chi soffre di allergie, in caso di infiammazioni transitorie, ma anche da chi è affetto da malattie infiammatorie croniche, come l’artrite o il Morbo di Crohn.

7 – Rinforzano la vista

I semi di chia sono ricchi di vitamina A, essenziale per rinforzare la vista. Il retinolo, infatti, la principale forma di vitamina A presente nel nostro organismo, costituisce i bastoncelli, le strutture dell’occhio responsabili della visione notturna. I sintomi principali della carenza di vitamina A, infatti, prevedono soprattutto una scarsa visione in condizioni di luce scarsa. I semi di chia, inoltre, possono aiutare anche a prevenire la comparsa di patologie degenerative degli occhi, come la “maculopatia senile”.

8 – Prevengono l’anemia

I semi di chia presentano un elevato contenuto di ferro, quasi tre volte in più rispetto agli spinaci. Questo importante minerale è essenziale per la formazione dell’emoglobina, e quindi per il trasporto dell’ossigeno ai tessuti, ma anche per rinforzare il sistema immunitario e per migliorare le funzioni cerebrali. Il consumo regolare dei semi di chia è consigliato soprattutto per le donne, più soggette alle carenze di ferro, dato che aiuta a prevenire tutti i sintomi correlati a questa condizione, come anemia, stanchezza, letargia e mal di testa.

9 – Migliorano la concentrazione e l’umore

Gli acidi grassi Omega-3 contenuti nei semi di chia sono molto importanti anche per il funzionamento del cervello. Sembra infatti che questi lipidi possano stimolare la vitalità dei neuroni, aumentando la concentrazione e potenziando le attività mentali. Un altro aspetto dei semi di chia è quello di migliorare l’umore, grazie alla presenza di aminoacidi fondamentali, primo fra tutti il triptofano, il precursore biologico della serotonina. Questo aminoacido svolge il ruolo di neurotrasmettitore nel nostro organismo, ed aiuta a mantenere stabile l’umore, previene l’insonnia e regola l’appetito.

10 – Sono una ricarica di energia

I semi di chia sono particolarmente ricchi di aminoacidi, i “mattoncini” necessari per la formazione delle proteine. In particolare, questi semi benefici hanno un elevato contenuto di metionina, lisina e cisteina, che partecipano alla formazione di quasi tutte le proteine disponibili. Il nostro organismo necessita delle proteine praticamente per ogni aspetto, dalla composizione degli enzimi al funzionamento dei muscoli. Uno degli aspetti principali delle proteine, però, è la loro capacità di fornire elevate quantità di energia. Per questo motivo, il consumo giornaliero di semi di chia può aiutare a fare il pieno di energia, per sentirsi attivi più a lungo.

Buy YOUR Chia seeds Now!

Make your choice!

Ordina ORA le tue Chia seeds Organic NaturaZen You will have the pleasure of tasting the best Chia seeds at an affordable price!

Foto della famiglia di Mirco di NaturaZen

Lascia un commento