Acerola – Scheda Completa by NaturaZen.org

Ne hai sentito parlare e ti stai chiedendo quali siano le proprietà dell’Acerola, quel frutto così ricco di vitamina C originario dell’America Centrale? Vediamo insieme di conoscere meglio questa fonte naturale di sostanze benefiche!
Nota anche come “ciliegia delle Barbados”, l’Acerola è particolarmente apprezzata in tutto il mondo soprattutto per le sue eccellenti virtù antiossidanti, legate principalmente all’elevato contenuto di vitamina C.

Storia, Origini e Coltivazione

Il nome scientifico della pianta è Malpighia emarginata. Il suo habitat è quello delle aree dell’America centrale e meridionale, nonostante nel corso degli anni sia stata esportata anche in alcune regioni asiatiche. I nativi americani la utilizzano da millenni, mentre era praticamente sconosciuta al resto del mondo prima della fine dell’Ottocento, quando fu introdotta in Florida come pianta ornamentale e nei primi del Novecento a scopo alimentare.
Fu negli anni Quaranta, quando alcuni scienziati di Portorico ne evidenziarono l’altissimo contenuto di acido ascorbico, che la cosiddetta ciliegia delle Barbados è stata introdotta nelle diete come “superfrutto”. Si comprese che rappresentava una vera fonte di vitamina C naturale, e fitonutrienti con proprietà bio-funzionali ottime.

Nacquero, così, diverse coltivazioni di Acerola, in particolare in Brasile data l’alta richiesta di integratori alimentari a base di Malpighia emarginata. Molta attenzione viene dedicata alla raccolta, essendo una pianta le cui bacche sono molto fragili, devono essere maneggiate con attenzione e raccolte nel momento esatto di maturazione.
Recentemente sono stati elaborati dei progressi nell’aggiunta di valore del frutto tramite l’uso di tecniche come filtrazione, incapsulamento, ultrasuoni, sonicazione, etc.

Pianta e Frutto

La pianta tropicale arbustiva della Malpighia emarginata cresce nei climi tropicali e sub-tropicali, ma è in grado di sopportare anche basse temperature. Si coltiva principalmente su terreni ben drenati, sabbiosi o argillosi, di preferenza in zone con medio-alte precipitazioni e può raggiungere anche i 5 metri di altezza. La parte più utilizzata della Malpighia emarginata. è il frutto, dall’aspetto molto simile a quello delle comuni ciliegie, con il suo diametro di massimo due centimetri ed il suo colore rosato.
Al suo interno, però, sono presenti numerosi spicchi, che lo accomunano piuttosto al mandarino. Il gusto è quello tipico degli agrumi, con i quali condivide il ricco contenuto di acido ascorbico, più comunemente noto come vitamina C.

Il frutto possiede un sapore dolce ma con un retrogusto aspro, è una bacca carnosa dalla forma conica. l’Acerola può essere rossa, violacea o gialla – quella rossa è quella che contiene maggiormente l’acido ascorbico. Questo è un fattore che può definire più o meno acre il gusto della bacca, insieme alla maturazione che lo rende più dolce, e alla località di provenienza che ne definisce le sfumature di gusto.

Valori nutrizionali e Composizione chimica

L’Acerola è una delle fonti naturali più ricche di acido ascorbico e contiene in sovrabbondanza fitonutrienti come fenolici carotenoidi, antociani e flavonoidi. Il frutto della Malpighia emarginata contiene una quantità esorbitante di acido ascorbico

I valori calorici del frutto sono:

  • Calorie: 345 kcal / 100 g
  • Carboidrati: 87 grammi / 100grammi
  • Grassi 0 grammi / 100 grammi
  • Fibre 8,2 grammi / 100 grammi
  • Zuccheri 31 grammi / 100 grammi
  • Proteine 7,6 grammi / 100 grammi
  • Sodio: 0,018 grammi / 100 grammi.

Proprietà, Benefici e a cosa serve

La Malpighia emarginata, come accennato poco fa, si contraddistingue soprattutto per la presenza di una quantità di vitamina C straordinaria (1677 mg / 100 g).
Per riuscire a comprendere l’importanza di questo aspetto basta pensare che il contenuto di acido ascorbico nell’Acerola supera di molto volte quello delle arance, che, come tutti sappiamo, sono tra i frutti più noti per questa proprietà. Il frutto contiene una quantità esorbitante di acido ascorbico fra i 1500-4500 mg / 100 g, il che è circa 50-100 volte rispetto a quello dell’arancia o del limone.
Avendo un serbatoio di fitonutrienti, il frutto mostra un’elevata capacità antiossidante e diverse interessanti proprietà biofunzionali come effetto sbiancante della pelle, anti-invecchiamento e attività di inversione resistente a più farmaci.
A cosa serve, quindi l’Acerola?
È semplice comprendere alcuni degli effetti benefici che l’Acerola esplica nel nostro organismo. Il più importante è senza dubbio l’eccellente attività stimolante per il sistema immunitario. Il nostro corpo lotta senza sosta per difendersi da tutte le minacce che arrivano dall’ambiente esterno, grazie alla presenza di cellule specializzate nella difesa e nella lotta contro virus, batterie ogni altro fattore nocivo. La vitamina C è nota da sempre per la sua capacità di potenziare l’efficacia di queste cellule, proteggendoci dai tipici malanni di stagione, ma anche da pericoli molto più gravi.

Vitamina C ma anche antiossidanti contro i malanni di stagione!
Questo aspetto, quindi, la rende ottima soprattutto per prevenire e alleviare raffreddore e influenza, così come nella convalescenza a seguito di malattie o interventi. Inoltre, la vitamina C, insieme ai polifenoli e ai carotenoidi, conferisce all’Acerola un effetto antiossidante notevole, prevenendo gli attacchi da parte dei radicali liberi, responsabili di importanti danni alle cellule del corpo. Questi danni, se superano una certa soglia, diventano la causa di problemi come l’invecchiamento cellulare, così come di malattie degenerative e persino dei tumori.

Approfondiamo le caratteristiche dell’Acerola biologica!
Secondo alcune teorie, l’acerola sarebbe anche in grado di intervenire sui livelli di colesterolo e trigliceridi nel sangue, i cosiddetti “grassi cattivi”. Questa proprietà risulta particolarmente importante per la prevenzione di alcune condizioni legate proprio all’accumulo dei grassi nei vasi sanguigni, come ictus e infarto. I frutti dell’Acerola sono anche ricchi di vitamine del gruppo B e di Sali minerali fondamentali, come ferro, potassio, magnesio, calcio e fosforo, per cui sono indicati anche per chi va spesso incontro a carenze di queste sostanze oppure per gli sportivi, che ne perdono una grande quantità durante l’attività fisica.

Utilizzo come Integratore

I frutti dell’Acerola sono facilmente reperibili in commercio nelle più svariate formulazioni, ma non freschi dato che perdono consistenza dopo poche ore dalla loro raccolta – cominciano a fermentare e diventano irrecuperabili in 3-5 giorni.
In particolare, possiamo scegliere soprattutto le polveri o gli integratori in capsule, ma nell’ultimo periodo molte aziende stanno contribuendo a diffondere il succo di Acerola nell’ambito delle bevande gustose e allo stesso tempo salutistiche.
Per quanto riguarda l’Acerola in polvere, grazie al processo di liofilizzazione si ottiene un prodotto concentrato e non alterato. La polvere è ricca di sostanze preziose e composti vegetali secondari per un effetto protettivo e antiossidante su tutto l’organismo – la polvere può essere utilizzata in tutte le situazioni in cui si desidera un supporto nella prevenzione e lotta di stati di malessere o stanchezza.

acerola biologica

Uso e Dose Giornaliera

I frutti di Acerola liofilizzati possono essere consumati con una dose di circa 5 mg per kg di peso corporeo, da consumare due volte al giorno (es. per 60 kg di peso 300 mg due volte al giorno).

Ricette e Utilizzi

Fin dall’antichità, le popolazioni sud-americane utilizzavano questi frutti ma oggi le bacche rosse sono diffuse in tutto il mondo come ingrediente (data la loro deperibilità) per bevande, marmellate, succhi del frutto. Spesso sono presenti in polvere per essere mescolata a succhi di frutta, frullati, gelati, yogurt, bevande di soia, mix di cereali o muesli, etc.
L’Acerola del Brasile liofilizzata si può usare anche nella preparazione dei dolci.

Opinioni

Le varie confezioni di bacche di Acerola essiccate spesso vengono predilette perché si prestano facilmente a diversi usi alimentari; per questo, Natura Zen propone la Malpighia emarginata in polvere come liofilizzato secco della polpa del frutto.
Le bacche di Acerola in polvere, in tal modo, preservano il contenuto di vitamina C e gli altri principi nutrizionali grazie all’essiccazione naturale.Dai consumatori sono favoriti i prodotti alimentari e gli integratori provenienti da coltivazione biologica, controllata e certificata – una salvaguardia dal pericolo di assumere sostanze nocive per la salute. I nostri prodotti provengono da coltivazioni biologiche, e sono anche adatti all’alimentazione crudista, kosher e gluten free, una categoria di cibo molto richiesta. L’estratto di bacche di Acerola Brasiliana liofilizzate Natura Zen, proviene sempre da coltivazioni senza utilizzo di pesticidi né solfiti. A livello economico, le confezioni in polvere o capsule sono preferite rispetto ai maggiori costi del succo, visto che mantengono comunque le proprietà nutrizionali dell’Acerola.

acerola brasiliana

Controindicazioni ed Effetti collaterali

L’assunzione di Acerola non prevede particolari controindicazioni, ma si consiglia di limitarne l’assunzione per chi ha problemi di gastrite o ulcere gastroduodenali.
Un altro consiglio riguarda l’assunzione di terapie erboristiche per i disturbi alle vie urinarie a base di uva ursina o corbezzolo, poiché la vitamina C contenuta nell’Acerola potrebbe interferire con le sostanze disinfettanti presenti nei preparati.

Fonti e ricerche scientifiche

Acerola, an untapped functional superfruit: a review on latest frontiers.

Antioxidant Properties of Acerola (Malpighia Emarginata Dc.) and Acerola squash

Biological activity of barbados cherry (acerola fruits, fruit of Malpighia emarginata DC) extracts and fractions.

Dove si compra e Prezzi

Le bacche di Acerola sono diffuse sul mercato principalmente sotto forma di compresse masticabili, succo puro e integratori in polvere, che possono essere acquistati on line o presso i negozi di integratori alimentari.
Il sito Natura Zen, li rende disponibili nelle confezioni di bacche di Acerola liofilizzate in polvere da coltivazione biologica. I prezzi delle confezione di polvere di Acerola variano, con costi che vanno circa dai 10 ai 13 euro per 100 grammi.
Le confezioni di compresse mostrano prezzi che arrivano sui 7 euro per circa 30 compresse vegetali, o circa 13 euro per 60 capsule; i costi possono modificarsi in base alle confezioni da coltivazione biologica. Il succo di Acerola presenta di circa 10 euro per confezioni da 200 ml.

Formati disponibili

Le proprietà dell’Açerola Brasiliana sono disponibili in confezioni di polvere di bacche, succo e si possono trovare anche in capsule vegetali o compresse (estratto secco).

Prova subito le proprietà dell’Acerola Biologica!

Fonte di benessere e nutrimento by NaturaZen

Cosa aspetti a chiederci più dettagli sull’Acerola biologica? Contattaci attraverso il nostro sito!
Da qualche tempo siamo al lavoro per fornire agli amici del nostro sito tutte le informazioni circa i superfrutti, le loro proprietà, assicurandoci che gli amici di Natura Zen consumino solo prodotti al 100% affidabili e sicuri, questo perché in primis testiamo noi stessi questi prodotti, cercando solo il meglio, effettuando i test previsti dalla normativa europea per gli integratori alimentari.