Açai – Scheda Completa by NaturaZen.org

acai antiossidante biologico naturazen 1024x681

La pianta che dà il nome alle bacche di Açai è la Euterpe Oleracea Mart., è una specie di albero da frutta di origine sud-americana, appartenente alle Arecaceae (la famiglia delle palme).
Questa pianta è diffusa nella zona nord della fascia amazzonica, vicino all’estuario del Rio delle Amazzoni, e nella regione brasiliana del Pará.

Storia, Origini e Coltivazione

Si tratta di una pianta che cresce nelle foreste pluviali del Sud America e dell’America Centrale, in particolare nelle zone paludose a nord del Brasile. È stata chiamata in questo modo (si pronuncia asaì) dai portoghesi i quali, arrivati già nel Seicento sul territorio, volevano tradurre il termine “wasa’i” che nel linguaggio indigeno amazzonico Tupi Guarani significava “i frutti che piangono” o, meglio, che sgocciolano acqua (durante l’estrazione dalla pianta, la polpa scorre lentamente come lacrime).
Da sempre consumati dalle popolazioni del Sud America, tali frutti sono stati scoperti recentemente e vengono considerati oggi dei Super-food per il loro elevato contenuto di antiossidanti. La presenza di nutrienti energizzanti, rendeva il loro succo una bevanda energetica “naturale” molto utilizzata dal popolo amazzonico.

Per questo, le bacche di Açai sono diventate celebri anche oltre il loro ambiente, e oggi la pianta viene coltivata in molti territori del Sud America.
Una curiosità: a livello alimentare la Euterpe Oleracea viene utilizzata per produrre il palmito (cuore di palma, ossia il midollo della parte vegetativa) oppure uno sciroppo da gustare con lo yogurt.

Pianta e Frutto

L’albero di Açai si presenta come una palma tropicale, alta fino ad oltre 20 metri di altezza, in grado di produrre frutti anche 2 volte l’anno. La pianta si coltiva facilmente e richiede poca cura, se si trova in un clima caldo (teme il gelo, quindi non può essere coltivata oltre le latitudini più assolate).
La Euterpe Oleracea ama il pieno sole, al massimo una posizione di mezz’ombra, ma il terreno non deve essere particolarmente ricco; può andar bene anche un suolo sabbioso, in cui si inseriscono semi collocati a circa soli 5 centimetri di profondità. Va innaffiata almeno una volta a settimana e, nel caso di climi molto secchi, ogni volta che il terreno si asciuga – deve essere sempre umido. La pianta di Açai non ama sbalzi di umidità né vento, e fruttifica piuttosto lentamente dalla germinazione (circa 3 anni).
Presenta delle foglie pennate e lunghe fino a 3 metri, e dei frutti – drupe che si presentano come piccole bacche di forma arrotondata.

I frutti di Açai maturano in pannocchie che possono contenere fino a 900 piccole bacche di colore viola intenso, le quali presentano un nocciolo interno grande e una polpa granulosa, e il peso medio di un grammo. Simili al chicco d’uva, hanno delle sfumature di colore differenti a seconda del tipo di Açai e la sua maturazione.
I frutti regalano un retrogusto particolare, tra la mora e il cioccolato fondente, spesso definito “terroso” e, a seconda dei cibi con i quali viene utilizzato, la bacca assume sfumature di sapore differente.

Valori nutrizionali e Composizione chimica

Le bacche di Açai rappresentano dei frutti ricchissimi di nutrienti, i cui componenti principali sono acqua, Vitamine (A, B1, B2, C ed E), acidi grassi essenziali, omega 3, omega 6 e omega 9. Contengono anche diversi amminoacidi (19) e sali come calcio, sodio, fosforo, potassio, ferro, fibre e proteine.

acai powder bowl with berries 300x191
come si presenta l’ Açai in polvere

I valori calorici del frutto sono:

  • Calorie: 541 kcal / 100 g
  • Carboidrati: 32 grammi / 100 grammi
  • Grassi: 54 grammi / 100 grammi – di cui grassi saturi 15 g / 100 g
  • Fibre: 7 grammi / 100 grammi
  • Zuccheri: 1,0 grammi / 100 grammi
  • Proteine: 9,8 grammi / 100 grammi
  • Sodio: 0,064 grammi / 100 grammi.

Proprietà, Benefici e a cosa serve

Come altri frutti di colore scuro (rosso, blu e nero), anche le bacche di Açai rappresentano una fonte di antocianine (ACN), proantocianidine (PAC) e altri flavonoidi; ovvero degli antiossidanti che proteggono il cuore e il sistema cardiocircolatorio – anche a livello di micro-circolazione capillare. Gli antociani, infatti, rappresentano il pigmento che conferisce alle piante il tipico colore rossastro, e sono ricchi di proprietà salutari per l’essere umano.
Gli antociani, contenuti in queste bacche in notevole quantità, sono anche una preziosa fonte di sali minerali e fibre; i polifenoli contenuti nelle bacche di Açai contrastano l’invecchiamento grazie all’azione di contrasto all’ossidamento che invecchia le cellule e i tessuti.

Inoltre, contribuiscono a migliorare il metabolismo del colesterolo, abbassando quello “cattivo” LDL e grazie alle fibre le bacche di Açai favoriscono i processi digestivi mantenendo il colon pulito – aiutano a non assorbire grassi, zuccheri e trigliceridi dagli alimenti.

Anche a livello dietologico, possono avvantaggiare il senso di sazietà e diminuire la fame, diventando dei coadiuvanti nelle diete dimagranti. Gli estratti di Açai possiedono, quindi, capacità di migliorare la dislipidemia e problemi legati all’obesità.
Si tratta di alimenti re-mineralizzanti (per l’elevato contenuto di vitamine, amminoacidi e minerali) ed energizzanti conosciuti dalle popolazioni amazzoniche da secoli, che oggi assumono un valore a livello globale per la loro azione benefica.
Gli steroli contenuti nelle bacche (B-sitosterolo, campesterolo e sigmasterolo), sono componenti delle cellule delle piante, che apportano benefici per ridurre il colesterolo nel sangue e demolire i grassi accumulati. Gli steroli vengono adoperati anche per il trattamento dei sintomi associati all’iperplasia benigna della prostat (BPH benign prostate hyperplasia).
Gli effetti biologici dell’Açai nell’alimentazione rientrano, quindi, tra le proprietà antiossidanti, antinfiammatorie e cardioprotettive.

Utilizzo come Integratore

Per integrare nella propria alimentazione le bacche di Açai, è possibile utilizzare confezioni di polvere di Açai, il succo ottenuto da spremitura a freddo e pastorizzazione, le capsule vegetali oppure le bacche essiccate.
La polvere della bacche liofilizzate mantiene nella nutrizione le proprietà salutari, gli antiossidanti e le vitamine utili per il benessere dell’organismo.

Gli integratori di Açai in genere riguardano i frutti, e sono diffuse maggiormente in polvere. È importante valutare se la polvere deriva da coltivazioni biologiche, oppure contenga degli zuccheri in eccesso, pesticidi e conservanti.
La loro deperibilità come bacche li rende presenti come frutti freschi sono nei mercati locali del Sud America, dove vanno consumati subito. Le confezioni di bacche secche o di Açai in polvere, invece, consentono un’assunzione ovunque, per la costruzione di una dieta sana e completa nel tempo.

Uso e Dose Giornaliera

Le bacche essiccate possono essere consumate sotto forma di compresse, circa 2 al giorno; per la polvere di Açai, è necessario iniziare con ½ cucchiaino al giorno, e aumentare fino ad 1 cucchiaino di polvere al giorno (2/3 grammi circa).

Ricette e Utilizzi

Fin dall’antichità, il succo di Açai veniva preparato macerando i frutti e aggiungendo acqua durante l’estrazione della polpa. Ancora oggi il succo di Açai è la bevanda più diffusa nella regione amazzonica, dove il consumo individuale può raggiungere un litro al giorno.
La polpa granulosa delle bacche, invece, può essere mescolata ad altri frutti, cereali, semi oleosi o muesli per una ricetta in grado di ridurre il senso di fame (pochissime calorie e alta concentrazione di nutrienti).

Le bacche essiccate in polvere si possono miscelare nell’acqua e aggiungere a bevande, frullati, gelati, nella preparazione dei dolci.
Le bacche Açai possono essere assunte nello yogurt per una colazione o merenda energetica, oppure si utilizzano per l’infuso di Açai prodotto con 1 cucchiaio di bacche (anche in polvere) e 1 tazza d’acqua bollente per 10 minuti.

Opinioni

Le varie confezioni di Açai essiccate spesso vengono predilette per il sapore che si presta a diversi usi alimentari; per questo, Natura Zen propone l’Açai in polvere come liofilizzato secco della polpa del frutto.
Sono scegli maggiormente dai consumatori i prodotti provenienti da coltivazione biologica, controllata e certificata che salvaguarda dal pericolo di assumere sostanze pericolose.
L’estratto di bacche Açai liofilizzate Natura Zen, proviene da coltivazioni senza utilizzo di pesticidi né solfiti.

I nostri prodotti sono anche adatti all’alimentazione kosher e gluten free, una categoria di cibo molto richiesta, e che riserva ottime opinioni dai consumatori.
A livello economico, le confezioni in polvere o capsule sono preferite rispetto agli alti costi del succo, dato che mantengono sempre le proprietà nutrizionali dell’Açai.

Controindicazioni ed Effetti collaterali

L’assunzione di bacche di Açai bianco non presenta particolari controindicazioni o effetti collaterali, se vengono consumate in modo moderato. Solo chi soffre di disturbi di diabete, ipertensione o del fegato, deve assumere tali bacche solo dopo una consulenza medica.
L’utilizzo eccessivo può provocare fenomeni di diarrea, disturbi intestinali e aumento della glicemia. In caso di gravidanza e allattamento, se ne sconsiglia l’uso data la mancanza di studi scientifici che ne confermino l’assenza di pericolosità.

Fonti e ricerche scientifiche

Phytochemical and Nutrient Composition of the Freeze-Dried Amazonian Palm Berry, Euterpe oleraceae Mart. (Acai)

Euterpe Oleracea -Science Direct

Indicazioni bibliografiche su Açai (Euterpe oleracea Mart.)

Dove si compra e Prezzi

Le bacche di Açai sono diffuse sul mercato principalmente sotto forma di compresse vegetali, succo puro e integratori in polvere, che possono essere acquistati on line o presso i negozi di integratori alimentari.
Il sito Natura Zen, li rende disponibili nelle confezioni di bacche di Açai liofilizzate in polvere da coltivazione biologica.

I prezzi delle confezione di polvere di bacche Açai variano, con costi che vanno circa dai 10 ai 25 Euro per 100 grammi.
Le confezioni di capsule mostrano prezzi che arrivano sui 25 euro per circa 100 capsule vegetali, e possono modificarsi in base alle confezioni da coltivazione biologica. Anche il succo di Açai presenta prezzi simili, dai 18 ad oltre i 20 euro per confezioni da circa 500 ml.

Formati disponibili

Le proprietà dell’Açai sono disponibili in confezioni di polvere di bacche, succo e si possono trovare anche in capsule vegetali o compresse (estratto secco).

Prova subito le proprietà delle Bacche di Açai!

Il nutrimento sano e gustoso by NaturaZen